Analisi "GTA 5 - The Official Trailer"
Autore: al[e]ssio e Daniel Creata il: 29/08/2013 Aggiornata il: 29/08/2013

Dopo l'annuncio via Twitter, Rockstar Games ha rilasciato oggi il nuovo trailer di GTA 5 denominato "GTA 5 - The Official Trailer" dove ha mostrato a tutti noi nuove immagini, cutscene e situazioni del gioco. Di seguito potete trovare la nostra analisi completa del video. Buona lettura.

Il nuovo trailer comincia mostrandoci una ampia visuale di Blaine County. Sulla destra possiamo vedere un treno merci passare mentre in alto nel cielo un paio di aerei sorvolano il deserto di San Andreas - quello a destra, in linea con la cima più alta dello stato [Mt. Chiliad] sembra essere un Cuban 800. In basso, sulla strada sterrata, passa quella che potrebbe essere una Tornado, ma la visuale è fin troppo lontana per poter essere certi del modello.

 

Ci spostiamo da Blaine County a Rockford, sul retro della grande villa di Michael. Il nostro ex rapinatore di banche e Franklin sono a bordo piscina che discutono. La scena ci permette di vedere gli effetti di luce/ombra e riflessi sulla piscina, la nuova gestione dell'acqua e le textures delle piante sembrano essere nettamente migliorate rispetto ai primi video e immagini.

Dalla lussuosa villa di Michael a Rockford, passiamo ad una casa praticamente distrutta dove sembra abitare Trevor, a Blaine County. Nel primo scatto possiamo vedere la parte migliore dell'abitazione con l'unità per l'aria condizionata sopra un grosso termosifone. Trevor è alla finestra, Michael dall'altro lato della stanza discute con l'uomo mentre Franklin resta in disparte. Con la visuale che si sposta possiamo poi vedere un'altra finestra alle spalle di Michael con a fianco una grata intorno alla quale c'è molto sporco e anche alcune chiazze rossastre - non è detto che si tratti di sangue, ma parlando dell'abitazione di Trevor non ne saremmo sorpresi.

Cambio di scena e passiamo ad una rapina. Possiamo vedere tre personaggi correre verso l'ingresso della Blaine County Savings Bank - di fronte alla banca è parcheggiata una Washington azzurro chiaro. La rapina potrebbe essere legata alla città di Paleto Bay, città che abbiamo visto in un precedente trailer essere legata appunto ad una delle rapine maggiori all'interno del gioco. L'idea viene dal fatto che alle spalle della cittadina si erge una immensa montagna e la cittadina appunto sembra essere sviluppata sulla falsariga di Angel Pine, la cittadina che in San Andreas si estendeva infatti ai piedi del Mt. Chiliad.

 

Cambio di scena e torniamo a vedere Trevor. L'uomo indossa una giacchetta nera con sulle mani un paio di guanti senza dita - stavolta Rockstar Games si ricorderà di aggiungerli al gioco o come in GTA IV farà impazzire la community dietro ad un abito che non si potrà sbloccare in alcun modo? Alle spalle di Trevor possiamo vedere per l'ennesima volta l'insegna del locale di liquori, questa volta però sotto di esso possiamo leggere la scritta "Piswasser: It makes her pretty again" [trad. Piswasser: la rende carina di nuovo]. Di fianco a Trevor corre un ragazzo che abbiamo già visto in un precedente trailer con il trucco da Juggalo in faccia - una pittura tribale che copre l'intera faccia, mentre dietro Trevor possiamo vedere un'altra persona camminare, dall'abbigliamento, il cappello e il fatto che sembra portare un paio di occhiali, pensiamo si tratti di Ron, il grande e unico vero amico di Trevor.

Ci si sposta lievemente nel tempo per vedere Trevor che in una crisi di rabbia picchia la testa ripetutamente contro un bancale in legno. Non sembra che il bancale si sia fatto male, ma è tutto da vedere.

Torniamo nuovamente in casa di Trevor dove possiamo notare l'uomo appoggiato ad un tavolo che ascolta le parole del suo amico Michael. Sul tavolo possiamo vedere un amperometro, una tanica verde per la benzina e un vecchio televisore. Potremo vedere la TV anche da qui o Rockstar ci eviterà di vedere ciò che ha creato in un televisore piccolo e brutto?

 

Torniamo nuovamente alla rapina alla Blaine County Savings Bank. Possiamo vedere Trevor indossare un passamontagna ed impugnare un fucile a pompa, mentre Michael indossa una maschera da saldatore e impugna una Carabina. Più indietro Franklin che è armato di un Mitragliatore - arma tratta da GTA: The Ballad of Gay Tony e basata sull'M249. Con Trevor che spara ad una telecamera del sistema di sicurezza possiamo vedere un muro interno della banca sul quale è scritto "...st Egg!" Potrebbe trattarsi di "Nest Egg", un modo tutto americano di definire ciò che in italiano chiamiamo "gruzzoletto", ossia i piccoli risparmi messi da parte.

Cambia nuovamente la scena e vediamo la porta blindata della cassaforte saltare in aria, scena che abbiamo già visto, ma da una diversa angolazione, in un precedente trailer. Da notare il segnale di fianco la porta blindata che vieta l'accesso a personale non autorizzato. Ovviamente con una buona dose di esplosivo, siamo autorizzati ad entrare.

In questa scena possiamo vedere il momento in cui Michael decide di rientrare nel vecchio giro delle rapine. La persona con cui sta parlando, che abbiamo già visto nel terzo trailer e in quello di GTA Online, potrebbe essere Brad, un ex collega di Michael e Trevor, l'uomo per il quale i nostri protagonisti si ritroveranno a dover lavorare per la FIB stando a quanto raccontato da diversi redattori nelle prime anteprime pubblicate di Grand Theft Auto 5. Alle spalle di Michael possiamo vedere diversi poster e sticker, tra i quali uno dell'Occhio della Provvidenza - generalmente legato anche alla setta degli Illuminati - uno sticker del negozio Arcade di GTA IV ed un secondo sticker con la scritta Noob.

Da notare inoltre sempre dietro Michael diverse action figures di vari personaggi tra i quali Brown Streak - il super eroe presente maggiormente in TBOGT - Captain Spacetoy e in alto alcuni personaggi in stile Sackboy da LittleBigPlanet, ma in una sorta di versione zombie/horror.

 

E ritorniamo ancora una volta a casa di Trevor dove possiamo vedere meglio l'amperometro sul travolo, la televisione e varie taniche e badili in giro per casa - casa che tra parentesi è praticamente semidistrutta tra lo sporco e il tetto che crolla a pezzi. Non c'è molto da segnalare a dire il vero, è più la felicità di Trevor nell'avere di nuovo a suo fianco l'amico di tante peripezie l'importante che l'ambientazione stessa.

Si torna nuovamente alle rapine dove possiamo vedere questa volta Michael con un passamontagna e armato di Mitragliatore - M249 da TBOGT - che sfonda a calci la porta di una camera blindata. Da notare che si tratta solo di una piccola porta a grata, mentre la grossa porta blindata che copriva quest'ultima è già stata aperta presumibilmente dalla fiamma ossidrica che possiamo vedere a destra, di fianco a Michael.

Compare il logo di GTA 5 con sullo sfondo una bella visuale di Los Santos. A sinistra, in basso possiamo vedere le prime lettere della grande insegna Vinewood - dietro di essa un piccolo camper, forse la nuova versione del Journey da GTA: San Andreas - mentre sulla destra invece vediamo in cielo un Buzzard. Per quanto riguarda la città all'estrema destra vediamo una diga, mentre a sinistra, vicino la V di Vinewood la rappresentazione Rockstar dell'Hollywood Bowl Amphiteatre

Si apre la seconda parte del trailer con Michael che è tornato a fare ciò che diceva, ossia organizzare e fare rapine. Lo vediamo all'interno di un appartamento che spiega a Franklin e tre membri della crew, la rapina da fare al Vangelico, la gioielleria, rapina che abbiamo visto in diverse occasioni nei precedenti trailer e immagini. Di fianco al gruppo c'è di nuovo l'uomo in carne fissato con la sicurezza che pensiamo sia Brad.

Da un interno passiamo ad un esterno. Franklin è tutto impegnato, mentre indossa la sua giacchetta, a rubare una Infernus rossa. Sullo sfondo e a destra possiamo vedere altri due veicoli, entrambi Huntley - più simili nelle forme tuttavia al modello di GTA: San Andreas che a quello di GTA IV. Sullo sfondo possiamo vedere diverse insegne di negozi tra i quali MissT (negozio di abbigliamento femminile in GTA:TBOGT), Pink Sandwich (un ristorante probabilmente) e vari negozi di video e cinema chiamati Vinewood Video.

Cambio di scena, sempre con Franklin come protagonista mentre cammina per la spiaggia con l'amico Lamar. Sullo sfondo vediamo diverse persone correre e camminare sulla spiaggia. Vediamo un uomo con allacciata alla vita una giacchetta verde mentre dietro Franklin c'è una ragazza che parla al cellulare, la prima volta nei vari trailer rilasciati da Rockstar che vediamo questa azione fatta da un pedone - in precedenza le scene con il cellulare mostravano persone che registravano scene in giro per la città.

 

Torniamo alla scena prima della spiaggia, Franklin ha già rubato l'Infernus e sta correndo per le strade di Los Santos con dietro una mezza dozzina o più di auto della polizia. Sullo sfondo possiamo vedere ancora diversi negozi, nuovamente Vinewood Video e MissT, oltre a due cinema, uno di fronte l'altro, il Whirligig e il Doppler. Le auto della polizia infine sono prodotte ancora dalla Vapid, anche se questo modello somiglia più alle Buffalo piuttosto che alle classiche Police Patrol e Cruiser.

Si torna nuovamente alla gestione della rapina alla gioielleria Vangelico. Possiamo vedere ancora una volta la lavagna con tutte le informazioni sul piano, dalla lista delle cose da fare alle mappe, passando per crew, sistema di sicurezza, via di fuga e metodi per eseguire la rapina. A spiegare il colpo è Michael mentre Franklin è sul divano, apparentemente abbattuto e triste, ma non è chiaro il motivo. Di fianco ai due nuovamente l'uomo che abbiamo visto in più di una occasione e che pensiamo sia Brad, un ex collega di Michael e Trevor.

Di nuovo in azione, non sappiamo chi sia l'uomo, ma l'azione compiuta è abbastanza chiara. Il nostro personaggio sta rimuovendo l'Hard Disk dal sistema di sicurezza per evitare che il filmato registrato durante la rapina vada a finire tra le mani di qualche zelante operatore della polizia interessato a smascherare i rapinatori. L'azione, così come l'Hard Disk stesso e il rack, sono decisamente realistici.

E si passa di nuovo al controllo di Trevor. L'ambientazione è probabilmente il villaggio The Range, già mostrato sia in trailer e immagini di GTA 5 che GTA Online e che si chiama "The Range". Il nostro uomo scatenato imbraccia un AK-47 modificato con caricatore aumentato e calcio modificato per una presa migliore e minore rinculo. Alle spalle di Trevor possiamo vedere un trailer saltare in aria lanciando pezzi del prefabbricato un po' ovunque - l'unità dell'aria condizionata ad esempio la vediamo volare verso l'alto a destra.

E per la prima volta, dopo averlo visto in più occasioni senza veri punti di riferimento, possiamo vedere chiaramente la grandezza del sottomarino giallo grazie alla presenza al suo interno di Trevor - che sembra essere particolarmente felice dell'ultimo oggettino recuperato o dell'eventuale missione appena compiuta sott'acqua. Il sottomarino è legato per la sua struttura a dei cavi. Non è chiaro se questi cavi siano connessi alla gru della nave container di fianco al sottomarino o a una gru del porto, così come non è chiarissimo se il sottomarino sta venendo trasportato verso il mare o fuori da esso - tuttavia alcune gocce di acqua che scorrono su di esso soprattutto sul terzo scatto ci fanno propendere verso la possibilità che il sottomarino venga tirato fuori dall'acqua in questo momento.

Abbiamo probabilmente finito un colpo e Michael e Trevor stanno chiaramente litigando per il possesso di quanto rubato, il tutto presente all'interno di una valigetta. In realtà all'interno della valigetta potrebbe anche esserci qualcosa di diverso, una ricompensa, documenti o altro ancora. Fatto sta che Trevor vuole chiaramente tenere il contenuto della valigetta per se mentre Michael non sembra esserne pienamente d'accordo. Sullo sfondo possiamo vedere ancora una volta il deserto di Blaine County con sulla destra la Bodhi bordò di Trevor. In fondo, sullo sfondo, è presente un traliccio, potrebbe trattarsi di una antenna parabolica, di una torre per l'acqua o il petrolio o di tutt'altro.

 

In primo piano possiamo vedere Trevor con in mano due ventose attaccate ad un vetro che sta rimuovendo. Dalla struttura di quanto possiamo vedere potrebbe trattarsi di un vetro posto sul tetto di un grosso capannone. Di fianco a Trevor possiamo vedere Michael. Entrambi indossano tute e passamontagna.

E da una rapina passiamo alla vita di tutti i giorni, quella di Michael per l'esattezza. In primo piano possiamo vedere la moglia Amanda che urla al solito contro suo marito. Dopo il cambio di visuale vediamo dove si trova Michael, ossia tutto vestito in piscina. Che la moglie lo abbia buttato in piscina durante un litigio o che l'uomo, visto ciò che dice la donna, era ubriaco e caduto da solo nella piscina? La risposta la sapremo solo all'uscita del gioco probabilmente. Da notare tuttavia come gli abiti di Michael rispecchiano nei colori e negli effetti il fatto che siano bagnati in modo decisamente realistico - sicuramente molto di più rispetto ai titoli precedenti della serie.

E dopo l'isterica Amanda, passiamo ad una scena tratta probabilmente da una missione, vediamo infatti uno dei protagonisti - comprendere chi sia è pressoché impossibile visto l'abbigliamento che lo copre totalmente - lanciarsi da un aereo con il paracadute per atterrare probabilmente sul tetto della riproduzione Rockstar del Westin Bonaventure Hotel, edificio che Rockstar aveva già riprodotto anche in GTA: San Andreas e a fianco del quale aveva sviluppato una missione tra CJ e Big Smoke. Da notare in tutti questi scatti la bellezza di Los Santos e del mondo sviluppato da Rockstar Games. Dalle luci della città che la illuminano come se fosse natale, alla collina di Vinewood che vediamo per un istante illuminata a giorno.

In questo scatto poi nello specifico possiamo notare anche il gioco dato dalle nuvole sul mondo di gioco dietro la collina di Vinewood che nasconde tutta la zona di Blaine County, Alamo Sea, etc lasciando comparire come dal nulla le grandi vette di questa immensa isola. La cima più alta inoltre, quella che svetta sopra le altre, dovrebbe essere la nuova riproduzione del Mt. Chiliad e probabilmente per scalarla questa volta non basteranno un paio di minuti in bicicletta.

Da uno scatto in cielo, si passa a terra dove possiamo vedere il nostro protagonista, forse Michael o Trevor, imbardato di una armatura da artificiere e armato di minigun con il quale fa saltare in aria di tutto. Possiamo vedere sullo sfondo una Washington chiara - magari si tratta dellìauto della FIB in stile GTA Vice City Stories? - e quello che potrebbe essere un altro veicolo distrutto o la prima volta del Rhino in GTA 5. Ci troviamo probabilmente a Blaine County, forse a Paleto Bay, sulla sinistra c'è un motel, sulla destra un negozio di liquori chiamato DelVecchio con davanti una pubblicità della eCola.

SPOILER ALERT: Attraverso la lista degli achievements pubblicata giorni fa online, la scena potrebbe anche essere tratta dalla nuova versione di Rockstar Games delle violenze ripensate e inserite in GTA 5 dopo alcuni capitoli di assenza.

Torniamo a vedere Franklin a bordo di una moto, forse una nuova versione della PCJ600 o una versione differente della Akuma. Siamo sul viadotto della quarta strada a Los Santos e il ragazzo è ancora una volta inseguito da un vero e proprio battaglione della polizia. Sullo sfondo poi possiamo vedere per la seconda volta e questa volta completamente, l'insegna del Templar Hotel appena intravista in un trailer precedente.

Da notare soprattutto nello scatto finale la presenza di danni sulla carrozzeria della moto. Si tratta di una novità vera e propria nella serie visto che in precedenza le moto subivano danni esclusivamente a livello motoristico, mentre esteticamente l'unica differenza era data da chiazze di sangue o dal modello distrutto dopo una esplosione. Qui invece possiamo vedere sulla fiancata e sul serbatoio soprattutto, veri e propri danni, non solo graffi che hanno rimosso la vernice, ma anche ammaccature al telaio e soprattutto al serbatoio.

Dall'esterno di nuovo all'interno dove possiamo vedere Michael e un altro personaggio calarsi con delle corde all'interno del vano di un ascensore mentre sotto di loro diverse esplosioni illuminano l'area. Si potrebbe trattare sia di una via di fuga che invece di un sistema per entrare all'interno di un luogo che i nostri personaggi devono rapinare - più probabile la seconda in teoria rispetto alla prima.

E dopo tanti spezzoni con un solo personaggio o due, ecco che vediamo nuovamente i nostri tre protagonisti del gioco insieme all'interno dell'appartamento dell'uomo che pensiamo sia Brad, un ex collega di Trevor e Michael. Franklin è ancora in disparte mentre Michael e Trevor non sembrano essere propriamente felici. Brad tuttavia cerca di smorzare il clima con una battuta che non sembra avere presa sui nostri personaggi. Alle spalle di Brad - ammesso che sia lui - possiamo vedere diversi apparecchi elettronici, monitor, telecamera e registratori del sistema di sicurezza, un monitor che sembra mostrare un sistema operativo in stile Windows, volantini della Fleeca e un paio di libri, uno intitolato "Breaking System" e un altro "Surveillance" [Superare sistemi di sicurezza il primo e Sorveglianza il secondo].

 

E si passa alla penultima scena dove vediamo nuovamente il nostro personaggio imbardato in questa tuta da artificiere - denominata anche Juggernaut da alcuni - e con il minigun in mano che fa fuoco un po' ovunque distruggendo qualsiasi cosa gli si pari contro. Di fianco al nostro uomo possiamo vedere un Inn - trattasi generalmente di motel con annesso ristorante a conduzione familiare - chiamato Mojito Inn.

Ed eccoci all'ultimo scatto su un ponte che abbiamo visto in diverse occasioni, la novità tuttavia è la presenza chiara di due Rhino - i carri armati tanto amati dai fan della serie ma del tutto assenti in GTA IV e relativi DLC. Sul ponte è massiccia inoltre la presenza della polizia mentre in cielo vediamo un Hydra, pilotato da Trevor apparentemente - che scarica missili sul ponte facendo saltare in aria praticamente di tutto. Da notare anche in cielo, di fianco all'Hydra, ma più lontano in distanza, un elicottero della polizia appena abbattuto da cui si lancia fuori un poliziotto e un altro elicottero che cade giù rovinosamente ma abbattuto precedentemente più in alta quota - si vedono ancora in aria, quasi al limite della visuale in alto, tre scie di detriti e fumo, mentre in basso scende rapidamente di quota l'elicottro saltato in aria.

Con questa scena si conclude il "GTA 5 - The Official Trailer" che ci ricorda che GTA 5 sarà disponibile in tutto il mondo, per la prima volta in contemporanea su tutti i mercati, dal 17 Settembre su PS3 e Xbox 360. Non sappiamo se si tratta dell'ultimo video pubblicato da Rockstar prima della release del gioco, stando a quanto fatto dalla casa in passato, mancherebbe il video definito di lancio, ma il marketing di GTA 5 è stato particolarmente diverso dal passato, quindi al momento non possiamo affermare nulla basandoci sul passato.

Dialoghi
  • Michael: Fino a poche settimane fa mi deprimevo tranquillamente a bordo piscina.
  • Franklin: Che cosa vuoi. Ero venuto giusto per vedere se potevo aiutarti in qualche modo.
  • Michael: Sono in pensione.
  • Michael: Quando dal nulla salta fuori quel pazzo del mio migliore amico...
  • Trevor: Nessuno mi dice quello che voglio!
  • Michael: ... a torturarmi per degli errori che ho commesso più di dieci anni fa!

  • Brad [?]: Quindi sei rientrato nel giro?
  • Michael: Direi di sì.
  • Trevor: Sì! Bentornato, vecchio mio!

  • Michael: Siamo tutti professionisti. Il piano lo conosciamo.
  • Lamar: Questo è un lavoro onesto.
  • Franklin: Con contributi, tasse e tutto.
  • Michael: Agiremo rapidamente e manterremo la calma.
  • Trevor: Il mio lavoro. Il mio colpo. Tu fattene uno tuo.
  • Amanda: Ora sei solo, patetico psicopatico.

  • Brad [?]: Immagino un bell'abbraccio di gruppo sia fuori discussione.

[?] Non siamo certi che il personaggio che pronuncia le frasi segnalate sia effettivamente Brad, alcune informazioni ottenute da varie preview internazionali ci fanno credere che si tratti dell'ex collega di Trevor e Michael, ma non abbiamo alcuna conferma in merito.

Musica

Il brano utilizzato come colonna sonora per il trailer è una traccia semi sconosciuta, ma che siamo sicuri ben presto comincerà ad essere ricercata più di tanto. Si tratta di "Sleepwalking" della band "The Chain Gang of 1974".












GTA-Series.com RSS Feed   YouTube   Twitter   Facebook








 

GTA-Series.com is an Official Fansite Member of the Grand Theft Auto Rockstar Games Webring
Coding and graphics made by al[e]ssio & Daniel. Artworks and backgrounds made by Patrick Brown - View all the staff members
Best viewed in resolution width 1024 - XHTML 1.0 Strict, CSS2 and WAI level 2 valid - Major browsers and OS compatible