Anteprima: Perché GTA: Online è così pazzesco da funzionare
Autore: al[e]ssio e Daniel Creata il: 17/08/2013 Aggiornata il: 17/08/2013

Il seguente articolo è una traduzione in italiano dell'articolo Why Grand Theft Auto Online is Crazy Enough to Work scritto da Shawn McInnis per Gamespot.com. La traduzione è stata sviluppata da al[e]ssio e Daniel in esclusiva per GTA-Series.com.

Sto guardando quattro membri di Rockstar North mentre mettono in atto una rapina in Grand Theft Auto Online. Questo non è certo un lavoro da due soldi: è una missione attentamente orchestrata dove ogni giocatore assume un ruolo diverso nel tentativo di infiltrarsi in un'area di stoccaggio e fuggire con un camion pieno di merce di alto valore.

Tutto va per il verso giusto. Due dei giocatori sono riusciti a salire sul camion e cavarsela in un inseguimento mozzafiato in autostrada che si estende dal distretto dei bassifondi di Los Santos fino ai terreni agricoli nella campagna di Blaine County. Mentre scendono dal camion, gli altri due giocatori - quelli che hanno seguito il carico fornendo fuoco di copertura - si affiancano ai propri compagni in un'auto sportiva scattante. I sorrisi abbondano non appena il gruppo festeggia per il successo della rapina. Ma proprio quando sembra che il gruppo sta per fare armi e bagagli per poi godersi il bottino, il giocatore al volante dice, "Mi dispiace! Ci sono solo due posti. Ma per voi ho questo." Ed è qui che il guidatore mostra il dito medio ai suoi partner e si dilegua in una nuvola di polvere e risate.

Questo, signore e signori, è in poche parole Grand Theft Auto Online. GTA Online rappresenta il tentativo di Rockstar di sposare la struttura multiplayer basata su missioni con la natura imprevedibile dell'esperienza open-world. È un delicato processo di equilibrio, ma se la prima impressione è quella che conta, allora Rockstar ha già colpito nel segno.

Prima di tutto è dovuto fare qualche precisazione. Grand Theft Auto Online non è un prodotto da vendere separatamente: è incluso con le copie di GTA V. Alcuni elementi narrativi collegano GTA Online con la storia del single player, condividendo anche alcuni personaggi. Infatti, sarà possibile passare tra le due modalità selezionando il proprio avatar multiplayer dalla stessa ruota di selezione dei personaggi che si usa per passare tra Michael, Trevor e Franklin nella storia principale del gioco.

Ma GTA Online è una bestia a sé: costruire il proprio impero criminale in questa parte del gioco richiede ai giocatori di navigare attraverso una dinamica molto diversa, con guadagni e progressi che sono separati da quelli che si trovano nella storia single player. Infatti, l'obiettivo di Rockstar è quello di dare a questa modalità un'entità propria. È per questo che GTA Online è stato programmato su un piano di sviluppo separato, e anche perché verrà rilasciato poco dopo il lancio di GTA V, precisamente il 1° ottobre attraverso una patch del gioco. Ma non preoccupatevi: avrete la possibilità di prepararvi al meglio grazie ad un conto alla rovescia che Rockstar prevede di includere nel gioco prima della patch.

Il tutto si svolge all'interno di un mondo che si propone di essere più vivo di qualsiasi altro multiplayer creato da Rockstar in passato. Passando a GTA Online, si verrà subito catapultati in un mondo condiviso da 16 giocatori. Non c'è bisogno di cercare altre persone attraverso una lobby per il free-roam - il semplice passaggio a GTA Online sarà sufficiente per dire al gioco che il giocatore è pronto per un po' di free-roam con altre persone.

Le cose cominciano a diventare divertenti nel momento in cui vediamo con quali giocatori veniamo affiancati. Rockstar ha progettato un sistema di matchmaking free-roam che prende in considerazione diversi fattori, dando la priorità agli amici, i membri della crew e garantendo che i giocatori sconosciuti con un livello di abilità adeguato vengano utilizzati per riempire gli slot vuoti nel caso in cui ce ne fosse bisogno. Non è proprio come Destiny o The Division, nel senso che i nuovi giocatori vanno a sostituire quelli vecchi ogniqualvolta ci si sposta da mappa in mappa, il gioco infatti ci assicura che i giocatori possono viaggiare e teletrasportarsi tra di loro velocemente e con facilità non appena una missione sta per iniziare, e ci assicura anche che i giocatori che finiscono insieme una missione riprendono la sessione free-roam tutti insieme come parte dello stesso gruppo.

Molte di queste missioni sono semplici eventi ambientali che si possono attivare al volo. Diciamo che voi incontrate un giocatore e decidete di gareggiare. Aprite la mappa, impostate un punto di destinazione - gli eventi creati dagli utenti e le modalità di gioco sono il tema principale di GTA Online - ed entrambi vi ritroverete a gareggiare. Ma fate attenzione, perché un terzo giocatore con un livello di ricercato a sei stelle seguito da uno stormo di poliziotti potrebbe venirvi incontro. Nulla può rovinare una gara di strada come uno scontro frontale con un'auto della polizia.

Questi tipi di incontri fortuiti sono uno dei modi in cui Rockstar spera di rendere il mondo online più vivo e imprevedibile, mentre un'altro modo è il potenziale per le avversità che si potrebbero creare tra i giocatori. Forse voi e i vostri amici vorrete indossare un paio di maschere e fare una capatina in un negozio per un po' di denaro facile. Denaro facile, giusto? Al giocatore che fisicamente riceve il denaro dal cassiere spetterà la decisione di come dividere il malloppo con la propria squadra. Se il vostro amico mostrerà di avere il braccino corto, sarete voi a decidere se inseguirlo e rubare tutto il bottino, oppure potrete non sporcarvi le mani assumendo un assassino che lo farà fuori al posto vostro - spetta solo a voi decidere cosa fare. Il gioco tiene anche traccia di chi sono i vostri rivali e vi informerà quando questi si collegano online, permettendovi di attuare la vostra piccola vendetta.

Come esperienza free-roam, Grand Theft Auto Online è piena di queste piccole occasioni, incontrando altri giocatori e pasticciando un po' ovunque. (Un piccolo consiglio: Depositate sempre i vostri soldi nel vostro conto bancario ogni volta che vi è possibile. Quando un altro giocatore vi uccide, avrà la possibilità di fregare il portafogli dal vostro cadavere.) Ma c'è di più oltre al coas disorganizzato. Esattamente come la campagna single player di GTA V, GTA Online offre una progressione nelle missioni dove una serie di grossi furti ben elaborati possano darvi la possibilità di gonfiare il vostro conto in banca e cristallizzare il vostro status di mente criminale.

Si tratta di missioni uniche per il multiplayer e come tali sono state progettate per uno stile di gioco in cooperativa. Una delle missioni che Rockstar ci ha mostrato era un'operazione su larga scala che richiede a una squadra di giocatori di intrufolarsi in un aeroporto, facendo fuori un gruppo di guardie armate e spiccando il volo in un aereo cargo militare. Come se questo non fosse già abbastanza impegnativo, i giocatori devono anche volare attraversando tutta la mappa e atterrare con successo in una pista di atterraggio sgangherata nel bel mezzo del nulla.

Rockstar sta adottando un approccio ambizioso per il multiplayer di GTA con l'obiettivo di trovare un equilibrio tra il caos open-world e la struttura attentamente curata.

Si tratta di una missione a tempo indeterminato, ovvero è il tema a cui Rockstar punta con queste rapine multiplayer. Hai l’obiettivo generale (rubare l’aereo) così come alcuni suggerimenti per i ruoli che potrebbero essere utili per il colpo (sentinella, cecchino, trasportatore, ecc) e da lì poi tutta la tattica è lasciata al giocatore che deve determinare la migliore via per procedere. Raggiugerai l’aeroporto in barca o paracadutandoti da un elicottero? Ti fermerai da AmmuNation e acquisterai un casino di armi modificate prima del colpo o ti affiderai ad un ragazzo che se ne porta dietro tante da far invidia ad un esercito e che è disposto a consegnarle per il bene del gruppo? Qualunque sia la tua scelta, avrai bisogno di un buon lavoro di squadra per fare bene il colpo – soprattutto considerando che si ha a disposizione una limitata quantità di vite condivise con tutto il team prima che la missione fallisca.

Rockstar vuole garantire che la sfida in queste rapine provenga dal rubare le cose piuttosto che nel tentare di organizzare con un gruppo di amici il colpo in una goffa sala d’attesa. Tutto ciò che devi fare è raggiungere un marcatore sulla mappa, invitare alcuni nemici aprendo un menu rapido e questi saranno istantaneamente teletrasportati da te e pronti per il lavoro – anche se si trovano nella modalità in single player. Nelle schermate pre-missione potrai anche modificare alcune variabili come la difficoltà e il clima.

Mentre le rapine sono il fulcro centrale del gioco, ci sono comunque un sacco di piccole missioni ambientali da affrontare. Queste includono cose come attacco ai covi delle gang, rapinare mezzi blindati che si incrociano sull’autostrada o semplicemente andare a divertirsi con gli amici in una partita a golf.

Vedendo il gioco in azione sono rimasto impressionato di quanto sia fluida la transizione dal girare liberamente in città e mettere insieme una crew per imbarcarsi in una missione organizzata. Pochissimo tempo è stato sprecato a navigare nei menu o ad impostare le cose. E’ chiaro che l’usabilità e la fluidità sono stati una forte priorità per il team di Rockstar North. Inoltre le missioni davano appena le giuste indicazioni per fare un ottimo lavoro, senza disturbare affatto le dinamiche di gruppo. Ogni colpo sembra essere un gioco sandbox all’interno di un altro gioco sandbox dove i giocatori sono liberi di improvvisare all’interno del più ampio costrutto della missione.

Camminare furtivamente all’interno degli aeroporti per far scomparire grandi aerei è cosa buona e giusta, non c’è uno scopo maggiore in queste missioni. Il cuore del sistema di progresso di GTA: Online è una economia che ti permette di investire il tuo denaro in forme veramente interessanti. Ci sono le opzioni standard che ogni veterano di GTA si aspetta di vedere, incluse armi, auto e alcune proprietà. Ma GTA: Online offre anche alcune nuove e veramente creative forme di investimento.

Prendi i veicoli ad esempio. Ora che le auto di proprietà dei giocatori occupano un posto permanente nel mondo – non scompaiono più nell’etere quando le lasci da qualche parte – puoi assicurare la tua flotta di vetture per assicurarti che tutti i soldi spesi nel modificarla non scompaiano nel nulla se ti capita di fare un frontale con un razzo. Le cose si faranno ancor più interessanti quando qualche tempo dopo il lancio verrà implementato il mercato azionario: invece di proteggere le auto, potrai impegnarti a manipolare lievemente il mercato investendo in un produttore di auto per poi andare in giro per la città a distruggere ogni modello di quella marca. Improvvisamente la società si metterà ad aumentare l’uscita di nuove auto alzando così il valore delle loro azioni. Bei tempi per giocare con le azioni, no?

Anche quegli investimenti noti, come comprare un appartamento, sono stati rielaborati ed ampliati in GTA: Online. Sei in casa a guardare fuori dalla finestra e vedi sotto di te un turbinio di lampeggiati che sfrecciano a tutta velocità e decidi di voler capire che sta succedendo. Accendi dunque la televisione, ti sintonizzi sul telegiornale e improvvisamente stai guardando un tuo amico fuggire dalla polizia in tempo reale grazie ad un elicottero della televisione che sta riprendendo la scena dall’alto. Al di là di questi piccoli tocchi di classe, puoi usare il tuo appartamento anche per usi più pratici come raccogliere i tuoi amici per parlare dei dettagli di una rapina all’interno di una stanza o tenere d’occhio il tuo garage con i tuoi dieci veicoli usando un sistema di sicurezza con telecamere a circuito chiuso. Diavolo, puoi anche farti una doccia per lavare via il sangue dopo una missione particolarmente brutale. E’ quasi ridicolo la quantità di cose che Rockstar ha ideato per le proprietà dei giocatori.

Eppure l’arco di progressione del giocatore non finisce qui. Con ogni missione, sarete in grado di accumulare un grado di esperienza calcolato in RP, o punti reputazione. Maggiore è la propria reputazione, maggiori saranno i personaggi che incontreremo. Più personaggi incontreremo, più favori potremo chiedere facendo una chiamata. Se stiamo ad esempio fuggendo da un altro giocatore, potremo fare una chiamata per chiedere al nostro amico di nascondere il nostro marcatore sul radar. Se stai cercando del lavoro, puoi chiedere di inviarti una lista di auto da rubare. E se sei veramente disperato, puoi chiamare una compagnia di sicurezza privata per liberare la strada da nemici e avversari con un attacco aereo.

La cosa pazzesca di tutto questo è che puoi chiamare per questi favori quando sei nel free-roam o mentre competi in un deathmatch organizzato, o una gara o in qualsiasi altra modalità di gioco. L’obiettivo di Rockstar è rendere questi sistemi il più universali possibile andando a sfocare le linee di demarcazione tra ciò che ha un senso nell’open world e ciò che funziona nei confini di una specifica modalità multiplayer.

Rockstar spera di estendere la vita di questo multiplayer attraverso i contenuti realizzati dagli utenti, dando a questi un tool che permette di creare i loro match e condividerli con gli altri giocatori. Il sistema in verità è ancora in lavorazione, sarà rilasciato qualche tempo dopo l’uscita di GTA: Online e permetterà inizialmente di impostare varie regole e parametri per le gare e i deathmatch, ma Rockstar vuole espandere il sistema per permettere a chi è più creativo di creare vere e proprie nuove modalità di gioco nel tempo. Se sono in grado di mantenere questa promessa e rilasciare un editor di missioni che sia tanto potente quanto facile da utilizzare, sarà incredibile vedere cosa i giocatori più creativi saranno in grado di tirare fuori.

E’ un obiettivo ambizioso, ma potrebbe far vincere la partita. Grand Theft Auto: Online rappresenza lo sforzo di Rockstar nel consegnarci sul multiplayer il GTA che abbiamo sempre sognato di avere sin dall’inizio, bilanciando l’imprevedibilità di un mondo aperto con un quadro multiplayer basato sulla progressione dell’esperienza. Ma forse più emozionante di tutto questo è l’ammissione di Rockstar che questo sarà un banco di prova per nuove idee e sistemi di gioco. Voglio che GTA: Online si evolva e cambi nel tempo, con la libertà di sperimentare grazie a nuove caratteristiche folli e set di strumenti – da qui uno dei motivi per cui è stato assegnato al titolo un nome proprio indipendente dalle aspettative di tutti su GTA V. Ma non importa ciò che GTA: Online diventerà, una cosa è sicura: il primo Ottobre non può arrivare prima del dovuto.












GTA-Series.com RSS Feed   YouTube   Twitter   Facebook








 

GTA-Series.com is an Official Fansite Member of the Grand Theft Auto Rockstar Games Webring
Coding and graphics made by al[e]ssio & Daniel. Artworks and backgrounds made by Patrick Brown - View all the staff members
Best viewed in resolution width 1024 - XHTML 1.0 Strict, CSS2 and WAI level 2 valid - Major browsers and OS compatible