Irruzione al Bureau [Approccio dal tetto]
Compenso: Nessuno | 100%:

Abbiamo il piano e tutto ciò che ci serve per eseguire il piano ideato da Lester per attaccare l'FIB e recuperare i dati dall'hard disk in merito al nostro coinvolgimento nella rapina di Paleto. Non resta che metterci in movimento, allertare la truppa e procedere.


  

Dialoghi

La scena si aprirà nella fabbrica di Lester con l'uomo e Michael che si daranno da fare per mandare in fiamme l'edificio ed eliminare una delle possibili frecce nell'arco di Steve e Dave.

Lester: Ah, salve, amico mio.

Michael: Ehi. Ma perchè sei così calmo e tranquillo?

Lester: Beh, perché non sono io quello che sta per morire per delle decisioni sbagliate prese tanto tempo fa.

Michael: Grazie per il supporto morale. Lo apprezzo. Ma che fine ha fatto l'usanza di lasciarsi il passato alle spalle, eh? Chiunque dovrebbe poter voltare pagina, no?

Lester: Beh, tanto per cominciare le pagine che hai voltato non sono molto diverse dalle precedenti. Sembrano tutte dello stesso libro. E comunque questa è l'era di Internet, caro il mio retrogrado. Nulla viene dimenticato. Non esistono nuove pagine. Tutto quello che fai viene registrato e usato contro di te. Ogni giorno è come il giorno del giudizio. Considerato questo, direi che ne sei uscito abbastanza bene, con tutti gli omicidi, i furti e...

Michael: Sai una cosa? Questo nuovo modo diretto di parlare, tipo "le cose stanno così", non funziona molto bene con me.

Lester: Ah beh, se è così... Non preoccuparti, va tutto bene. Sei un brav'uomo e un ottimo padre, sul serio. Così va meglio.

Franklin: Ehi, gente, che succede?

Michael: Ehi.

Franklin: Allora, di che state parlando?

Michael: Dell'era di Internet...

Franklin: L'era di Internet?

Michael: Eh già.

Franklin: Ehi, non abbiamo un edificio federale molto ben difeso da derubare?

Michael: Sì, giusto... Andiamo.

Lester: Questo posto mi mancherà... Se abbiamo intenzione di procedere e magari, fare quel colpo... Beh... Tutto questo deve sparire.

Ultimato il filmato che come sempre vi raccomandiamo di saltare per ottenere l'obiettivo legato al tempo se siete alla ricerca dell'oro, usciamo dalla fabbrica di Lester, saliamo in auto e aspettiamo che Franklin salga a bordo, dopodiché mettiamoci in movimento e raggiungiamo la base della NOOSE poco fuori Los Santos dove ci aspetta l'elicottero che ci porterà al punto di lancio. Facciamo particolare attenzione a non attrarre l'attenzione della polizia, soprattutto entrando all'interno della base, vicino i gabbiotti infatti ci saranno un paio di guardie che dobbiamo evitare di colpire con la nostra auto.

  

Dialoghi


Michael: Sei l'uomo di Haines? Ora dobbiamo aspettare il momento, poi saliamo sull'elicottero.

Giunti alla base e ultimato il filmato, mettiamoci al controllo del Maverick, saliamo di quota e contemporaneamente incliniamo in avanti l'elicottero senza esagerare, dovremo infatti salire molto in altezza e se ci incliniamo troppo, ci allontaneremo dall'obiettivo. Giunti a destinazione si attiverà un altro filmato.

  

Dialoghi

Con Michael che raggiungerà la quota per il lancio, lascerà i comandi al pilota per indossare il paracadute e lanciarsi.

Michael: Ehi! Forza. Prendi i comandi!

Pilota: Ci sono!

Michael: Pronti?

Franklin: E tu?

Michael: Mi prendi per il culo? A quest'altitudine è gia tanto se riesco a respirare. Figuriamoci se riesco a calcolare le possibilità di sopravvivere al salto, all'atterraggio, agli scontri a fuoco, o a qualsiasi imprevisto che potrebbe capitare.

Franklin: OK! Era meglio non chiedere. Andiamo.

Michael: Andiamo! Ma che cazzo aspetti?

Franklin: Ci siamo!

  

Dialoghi

Giunti sul tetto, Michael segnalerà a Franklin una finestra da tagliare così da poter aprire un varco e calarsi all'interno dell'edificio.

Michael: Dai, Franklin. Andiamo.

Franklin: Ricevuto.

Michael: Grande. Meglio di un ascensore. Cazzo.

Una volta raggiunto l'interno dell'edificio raggiungiamo la porta in fondo a destra, proviamo ad entrare dopodiché piazziamogli sopra una bomba adesiva e spostiamoci per farla saltare in sicurezza. Fatto questo entriamo nella sala dove si attiverà un filmato intervallato da una fase in cui saremo al controllo di Michael sul server dell'FIB.

  

Dialoghi

Aperta la porta della sala server, Michael si metterà al controllo del computer con il supporto dell'hacker scelto per la missione.

Hacker: L'allarme è scattato. I programmi che ti servono sono sul tuo cellulare. Connettilo al computer.

Michael: Lo spero bene.


Medaglia d'oro [Hacker]

Ottenuti i controlli su Michael e sul PC andiamo rapidamente sull'icona My Computer, dopodiché selezioniamo il driver esterno a forma di cellulare e avviamo il programma HackConnect.exe. Fatto questo apriamo rapidamente il menu di pausa e spostiamoci sulla seconda voce. Grazie alla conformazione del menu di pausa abbiamo la possibilità di vedere lo schermo senza che i numeri scorrano e la cosa ci consente di inviduare con maggiore semplicità la stringa IP da selezionare - in genere si trova sempre un paio di righesopra quella in cui ci troviamo sulla destra, ma la posizione varia, quindi sfruttate questo trucchetto per individuarla, dopodiché uscite dal menu e spostatevi sulla stringa ricordandovi che ogni secondo che passa i numeri si sposteranno di una casella a sinistra e ultimata la riga, di una casella in alto tutto a destra.

Connessi all'host avviamo il secondo programma, BruteForce.exe e selezioniamo rapidamente tutte le lettere verdi andando così a creare una parola di senso compiuto. Fatto questo, non resta che attivare il programma Down&Out.exe per avviare il download del file "N:\Townley M\PaletoBayBankJob.docu", download che richiederà circa due minuti. Grazie al trucchetto del menu tuttavia, dovremmo essere riusciti a penetrare nel sistema in meno di quarantacinque secondi - a volte se si è sufficentemente rapidi, ne basteranno una trentina scarsa di secondi.

  

Avviato il download nell'area cominceranno a comparire i primi nemici, quattro complessivamente dalle porte in fondo che vi consigliamo di affrontare al momento utilizzando Franklin, in questo modo Michael e il suo potere si ricaricheranno, cosa particolarmente utile successivamente. Eliminati i primi nemici, altri due entreranno nella sala, mentre quattro si troveranno sul tetto dell'edificio e ci spareranno attraverso il grosso lucernaio. Assicuriamoci di eliminare prima questi che godono di una posizione elevata rispetto a noi e poi dei nemici nella sala che pian piano aumenteranno entrando non solo dalla sala in fondo, ma anche dagli uffici a destra e sinistra.

  

Dialoghi

Completato l'hacking, Michael si metterà in posizione per difendere la zona dall'arrivo degli agenti.

Michael: OK, gente. Stiamo per riscrivere la storia.

Hacker: La sicurezza si sta dispiegando.

Michael: Sentito? Dobbiamo tenerli lontani finché questo processo non è completo.

Tra una sparatoria e l'altra, nei cieli comparirà un Buzzard d'assalto dell'agenzia che con un missile abbatterà il nostro elicottero.

Pilota: L'elicottero dell' FIB mi ha avvistato.

Pilota FIB: Pronto all'abbattimento.

Pilota: Attacco in arrivo! Mi hanno preso! Cerco di... portarlo... sotto...

Ultimato il download del file, Michael tornerà al PC prendendo il cellulare e riposizionando il monitor del server.

Michael: Preso! Bene, gente, adesso andiamocene da qui.

Eliminati tutti i nemici sul tetto e all'interno della sala arriveranno i NOOSE che lanceranno dei fumogeni per coprire il loro arrivo. Cambiamo rapidamente personaggio passando al controllo di Michael, imbracciamo un'arma precisa e potente e aspettiamo che i nemici spuntino dopodiché attiviamo il suo potere e inanelliamo headshots in sequenza. I NOOSE saranno in tutto sei, ma oltre a loro dovremo affrontare anche altri quattro agenti dell'FIB. Eliminati tutti i nemici, il download verrà completato automaticamente, rientriamo dunque nella sala del server e riprendiamo il nostro dispositivo su cui si trovano le prove contro di noi.

  

Fatto questo restiamo nei panni di Michael e seguiamo Franklin e il nostro tiratore verso le doppie porte in fondo a destra. Sfondate le doppie porte, dalla porta in fondo a destra comparirà un nemico che verrà mandato a terra. Eliminiamolo e proseguiamo nella stanza successiva dove si trova un altro nemico. Da qui raggiungiamo le scale a destra, facciamo fuoco sul nemico se non verrà eliminato dal nostro tiratore e scendiamo di un piano dove troveremo dietro la porta altri due nemici. Restiamo sulla destra in modo da eliminare il nemico a sinistra - quello subito dietro la porta in genere viene ucciso da Franklin, se il ragazzo non riesce, occupiamocene noi.

Eliminati i due proseguiamo sino a raggiungere la parte degli uffici in fiamme, ripariamoci subito a sinistra e continuiamo a sfruttare l'abilità di Michael per eseguire rapidi colpi alla testa così da incrementare il numero di headshots e tenere al contempo alta la nostra precisione. I nemici nella sala saranno complessivamente cinque, due subito a destra dietro uno schedario o un oggetto simile, uno a sinistra e due in fondo alla sala. Eliminati i cinque bersagli, Michael e il gruppo raggiungeranno l'elicottero dove si trova il pilota.

  

Dialoghi

La scena si aprirà sul piano sfondato dall'elicottero e con il corpo del pilota ancora a bordo. Poco dopo la carcassa comincerà a scivolare per poi crollare giù.

Franklin: Cazzo!

Michael: Beh, non ce l'ha fatta.

Franklin: Sei sicuro, amico? Potrebbe ess...

Michael: No, non ce l'ha fatta.

Franklin: Oh, sei spiritoso, eh? Amico, togliamoci dalle palle.

Michael: No, siamo troppo in alto. Il vento ci darà problemi, dobbiamo muoverci. Forza, andiamo. Forza, andiamo.

Franklin: Oh, amico... Cazzo!

Ultimato il filmato scivoliamo lungo il pavimento crollato e una volta a terra eliminiamo rapidamente l'agente della FIB che sta tentando di aprire le porte dell'ascensore. Ucciso l'uomo procediamo e entriamo nel corridoio a sinistra, prima degli ascensori dove ci sarà un altro nemico da eliminare - facciamo attenzione perché sarà armato di un potente fucile a pompa. Ucciso l'uomo ripariamoci sul muro a destra prima dell'apertura, affacciamoci mirando a vuoto così da far spuntare due nemici dalla porta in fondo a sinistra ed eliminiamoli. NON uccidiamo il civile a destra che sta tentando di rianimare l'uomo a terra se vogliamo l'oro in questa missione - di fianco a loro è presente anche un medikit, assicuriamoci di farlo raccogliere al personaggio che ha meno vita rispetto all'altro.

  

Eliminati i due proseguiamo lungo il corridoio, ripariamoci nuovamente contro il muro a sinistra e facciamo fuoco sul nemico all'interno della sala dopodiché procediamo sino al pilatro e da qui eliminiamo l'ennesimo nemico. Andiamo ancora avanti, superiamo la porta e facciamo fuoco sui due nemici che spunteranno dalla porta a sinistra - il secondo ancora una volta sarà armato di fucile a pompa, quindi spariamo rapidi e mandiamolo a terra prima che possa far fuoco su di noi. Uccisi i due raggiungiamo il corridoio dove avremo la visita di un altro nemico e andiamo avanti raggiungendo la sala con le cassette di sicurezza dove da destra spunteranno altri due nemici.

Fatti fuori i due andiamo a destra raggiungendo così una nuova rampa di scale, scendiamo di un piano, entriamo all'interno del cinquantesimo e prepariamoci ad affrontare gli ultimi due nemici all'interno del palazzo della FIB. I due si trovano a sinistra, riparati dietro il muro con le doppie porte. Raggiunte dunque le cassette di sicurezza andiamoci a riparare rapidamente dietro il muro e facciamo fuoco da qui. Fatto questo raggiungiamo la ringhiera da dove potremo finalmente calarci lungo il palazzo.

  

Dialoghi

Giunti al piano giusto, il gruppo comincerà a slegare le corde in modo da calarsi lungo il fianco dell'edificio.

Franklin: Siamo abbastanza bassi?

Michael: Sì, cosi andrà bene. Prepara le attrezzature.

Franklin: Ci siamo, andiamo.

Michael: Cosa succede all'esterno?

Guidatore: Unità terrestri, unità aeree, sta arrivando ogni unità nello stato. Non so se avete la potenza di fuoco per tenerli a bada. Arriveranno da un momento all'altro.

Franklin: E allora leviamoci dalle palle!

Michael: OK. Facciamola finita!

Concluso il filmato caliamoci lungo il palazzo tenendo premuto il pulsante che il sistema ci evidenziarà nel pop up in alto a sinistra per fare salti più ampi. Una volta giù, ripariamoci rapidamente dietro la balconata e aspettiamo che il Buzzard d'assalto che vola verso di noi sia a tiro per far fuoco alla testa del pilota e togliercelo di mezzo - non confondiamolo con il Frogger bianco con il faro che setaccia l'area perché si tratta di un elicottero civile e abbattendolo perderemo la possibilità di ottenere l'oro in questa missione. Tolto di mezzo il Buzzard raggiungiamo il nuovo punto per calarci e scendiamo per raggiungere il livello della strada.


Dialoghi


Michael: Abbiamo finito. Dobbiamo andare.

Franklin: Sì cazzo, mettiamoci al lavoro.

  

Giunti a terra andiamo a destra dove avremo altri sei nemici da eliminare. Il primo si trova subito a sinistra dietro il pilastro, altri due a destra vicino le aiuole. Da qui proseguiamo per eliminare gli altri tre a sinistra dietro le grandi colonne. Ripulito il passaggio andiamo a destra dove il nostro autista ha recuperato il veicolo per la fuga - se l'autista scelto sarà il migliore del gruppo, il mezzo sarà un'ambulanza subito disponibile in strada, in caso contrario dovremo attendere il suo arrivo e poi fuggire dal livello di sospetto che ci guadagneremo. Se siamo a bordo dell'ambulanza, assicuriamoci di non sparare a nessuno, in questo modo ci assicureremo una fuga rapida, silenziosa e sicura senza che la polizia sospetti di noi.

Abbandonata l'area e/o rimosso il sospetto, non ci resta che raggiungere la casa di Franklin su Whispymound Drive sulle colline di Vinewood. Giunti a destinazione il gruppo si seperarà con Michael e Franklin che entreranno in casa per cambiarsi d'abito e festeggiare in compagnia di Lester.

  

Dialoghi

La scena si aprirà a casa di Franklin con Lester che li aspetta coricato a terra e chiaramente alticcio. Sicuramente l'uomo a cominciato a festeggiare un po' troppo presto.

Michael: Cazzo! Franklin!

Lester: Gesù... Ancora un attimo e avrei fatto andare in fiamme anche questo posto. Ehi. Ehi, ce l'hai fatta!

Franklin: Ce l'abbiamo fatta!

Lester: Sì!

Michael: Sì! Cazzo, grande!

Franklin: Ehi, dov'è il mio liquore, amico?

Lester: Ce l'ho io. E' proprio qui...

Michael: Andiamo. Andiamo. Dai.

Lester: Ecco qua.

Franklin: Dai, cazzo.

Michael: Ecco fatto.

Franklin: Amico, sarai anche un vecchio bastardo ipocrita, nevrotico e autodistruttivo, ma... non vorrei svaligiare un edificio federale con nessun altro.

Lester: Amen.

Michael: Grazie, ragazzi. Salute!

Franklin: Salute!

Lester: Salute! Allora... vuoi un altro drink?

Michael: Mi sa che è meglio se resto almeno un po' sobrio. Devo ancora vedermela con Davey e il Cazzone, mettere tutto a posto.

Franklin: Ehi, vuoi che venga con te, amico?

Michael: Nah, no. Mi sa che è meglio se vado da solo. Cioè, abbiamo fatto tutto. Ci siamo dentro tutti quanti, giusto? Quindi finchè non siamo tutti insieme, non ci possono fare nulla.

Franklin: OK, ci si vede, fratello.

Michael: Stammi bene. Allora c'è ancora Trevor e poi sono fuori...

Lester: Ah, beh, se ci serve Trevor, forse è meglio che lo chiami subito.

Michael: Fanculo. Dopo che mi sarò liberato di questa roba...

Lester: OK, OK. Beh, fa' attenzione. Frankie!

Franklin: Lester!

Lester: Lester ha bisogno di un drink!

Ultimata la missione sbloccheremo automaticamente l'obiettivo / trofeo segreto "Quegli stupidi federali".

Conclusa la missione ci ritroveremo automaticamente nei panni di Michael che contatterà Dave per dirgli che ha recuperato ciò che doveva e che i loro rapporti si devono concludere qui. Dave tuttavia non sarà della stessa opinione e chiederà a Michael di raggiungerlo al Kortz Center. Ci sono ancora delle questioni da sistemare.

Compenso

Come accennato nella scheda iniziale il compenso per questa missione sarà variabile, ma questo valore cambia solo per Franklin che si porterà a casa all'incirca 150.000 $, Michael invece rinuncerà al suo compenso per poter pagare la crew, Lester e lo stesso Franklin.

Obiettivi per la medaglia d'oro.

In questa missione del gioco avremo sei obiettivi aggiuntivi richiesti per la medaglia d'oro. Vi ricordiamo che l'oro è ottenibile anche in giocate multiple. La vera sfida per il giocatore tuttavia sta nel riuscire ad ottenere tutti gli obiettivi in una giocata singola.

  • Tempo: Completa entro 19:00 minuti.

Oltre ai vari consigli che potete trovare all'interno della guida in questa pagina, per assicurarvi di ottenere l'obiettivo legato al tempo massimo, assicuratevi di saltare tutti i filmati del gioco quando possibile, il tempo infatti non conta solo i minuti spesi con il controllo sul giocatore, ma anche i secondi e a volte minuti che staremo a guardare i filmati.

  • Niente innocenti: Non uccidere civili innocenti.
  • Colpi alla testa: Uccidi 20 nemici con un colpo alla testa.
  • Precisione: Finisci con una precisione di tiro di almeno il 70%.
  • Lancio perfetto: Atterra perfettamente sulla sezione principale del tetto.
  • Hacker: Penetra nel sistema entro 45 secondi.
Video
Qui di seguito potrete visionare il video completo della missione con il sistema per l'ottenimento della medaglia d'oro in una singola giocata.












GTA-Series.com RSS Feed   YouTube   Twitter   Facebook








 

GTA-Series.com is an Official Fansite Member of the Grand Theft Auto Rockstar Games Webring
Coding and graphics made by al[e]ssio & Daniel. Artworks and backgrounds made by Patrick Brown - View all the staff members
Best viewed in resolution width 1024 - XHTML 1.0 Strict, CSS2 and WAI level 2 valid - Major browsers and OS compatible