Richiesta d'amicizia
Compenso: Nessuno | 100%:

E' tempo di rimettersi in gioco, ma per farlo Michael ha bisogno di ottenere l'aiuto di un vecchio amico, Lester. L'uomo sarà disposto a trovare qualcosa per il suo compare, ma prima ha bisogno di un favore, dopotutto una mano per uno... non fa male a nessuno... faceva così?!


  

Dialoghi

La scena si aprirà fuori da casa di Lester con Michael che saluterà il suo ex-compare attraverso la telecamera sopra la porta.

Michael: Vaffanculo, Lester. Mi fai entrare o no?

Lester: Dammi un minuto. Mi stavo chiedendo quando saresti comparso.

Michael: Ero morto.

Lester: Sia lodato il cielo! Deduco che non fossi poi così morto. Ti... Ti serve il mio aiuto.

Michael: Come fai a saperlo?

Lester: Perché sei venuto qui. Perché, se no?

Michael: Non sono stato un buon amico per te, Lester. Questo lo so.

Lester: Quindi per sdebitarti farai tutto quello che ti chiederò? Cioè, i-io... Ho un lavoro da fare, e tu vuoi sapere delle cose perciò, perché non ci diamo una mano a vicenda?

Michael: Io devo fare un po' di soldi.

Lester: Quindi sei rientrato nel giro?

Michael: Direi di sì. Ascolta, Lester Per quello che è successo in passato...

Lester: Beh, lo so che non hai mai fatto il mio nome. Lo so che non sono su nessuna lista. Lo so che non mi hai mai tradito. E per quanto riguarda te, devi capire che non ho mai parlato a nessuno. Così, invece di marcire in pace a North Yankton, stai marcendo incazzato a Los Santos con uno strizzacervelli e una moglie che non ti ama più.

Michael: Sì... Sì, beh. Se la metti così.

Lester: Ehi, sta' zitto un attimo. Ho una notifica da Eyefind. Quel piccolo traditore del college... Sacco di merda. Stronzo!

Michael: Chi? Jay Norris?

Lester: Sì. Quello è un bugiardo di merda. Ho letto le sue email. E' un cazzo di imbroglione.

Michael: Ma ho sentito dire che ha salvato l'America...

Lester: Facendo cosa? Spostando tutti i lavori all'estero? Vendendoci dei pezzetti di plastica ad accesso limitato? Beh, è ora di fare i conti, bugiardo pezzo di merda.

Michael: Ma di che diavolo stai parlando?

Lester: Stai per avere quel lavoro da colletto bianco che hai sempre sognato, Mikey. Ecco, prendi questa, ehm... Questa borsa retrò da quarantacinquenne-che-non-riesce-a-dimenticare-gli-anni-80 e vestiti come un genio matematico miliardario con una leggera sindrome di Asperger... Farai meglio a prepararti per un piccolo intoppo nella tua vista pseudo-messianica.

Michael: OK, Lester...

Lester: Vattene! Chiamami quando sarai pronto. E' ora di introdurre il concetto di darwinismo nei social network. Sarà uno spasso.

Michael: Mi prendi per il culo? Io sono un rapinatore, non un web designer.

Lester: E allora rapineremo... presto. Troverò qualcosa. Come ai vecchi tempi.

Ultimata la cutscene - che se dovete saltare se state puntando al 100% - saliamo rapidamente in auto e dirigiamoci al negozio di abiti Suburban di Vinewood. Al solito la strada è segnata sul radar, quindi non sono necessarie particolari indicazioni. Assicuriamoci solo di aver avviato la missione usando un mezzo veloce e in autostrada restiamo sempre sulla corsia di destra per assicurarci di avere meno traffico possibile tra le scatole. Raggiunta l'uscita rallentiamo lievemente per affrontare la curva e facciamo attenzione all'incrocio ad eventuali auto ferme sulla carreggiata e quelle in movimento all'interno dell'incrocio. Raggiunta Elgin Avenue poi buttiamoci a sinistra e corriamo contromano restando sulla corsia tutta a sinistra dove dovremmo trovare meno traffico.

  

Raggiunto il negozio Suburban scendiamo dal mezzo ed entriamo nel negozio, bisogna cambiarci d'abito per sembrare giovani, ricchi ed esperti di informatica.

Dialoghi

Michael: Ah, salve. Ho un colloquio in un'azienda di roba tecnologica. Avrei bisogno di, non so... qualcosa di nerd. Giovanile.

Commessa: Hai perso il lavoro e il mondo è andato avanti, eh? Che peccato.

Michael: Non ho perso il lavoro.

Commessa: Ma certo. Sei diventato troppo vecchio, sei stato soppiantato. E' successa la stessa cosa a mio padre. E ora devi farti accettare da un'altra generazione. Che ne dici... di un gilet e di un paio di pantaloncini cargo?

Ultimato il filmato interagiamo con lo stand a sinistra dove ci sono i Gilet e scegliamone uno dei cinque disponibili. Dopodiché spostiamoci sullo stand a destra per indossare un paio di pantaloncini. La scelta degli abiti spetta a noi, ma se puntiamo ad ottenere il miglior tempo possibile, scegliamo il primo capo disponibile per entrambi e lasciamo rapidamente il negozio. Una volta fuori torniamo a bordo del nostro mezzo e raggiungiamo la sede di LifeInvader, non molto distante da dove ci troviamo e come al solito la destinazione è marcata sul radar. Facciamo solo molta attenzione al traffico che comincerà ad essere più ricco soprattutto agli incroci.

Raggiunto l'edificio di LifeInvader, lasciamo l'auto e raggiungiamo la porta sul retro dove si attiverà un filmato in cui conosceremo Ricky.

  

Dialoghi

Michael: Ehi.

Rickie: Ehi. Oh, grandioso. Ci chiedono di inserire altre funzioni ma siamo già al massimo. Semmai dovremo toglierne qualcuna soprattutto se vogliamo rilasciare un aggiornamento a prezzo pieno dopo un anno.

Michael: Si fa quel che si deve.

Rickie: Del resto è così... Sai? Cioè parliamo di andare in beta a fine 2013, forse un po' prima. Gli obiettivi sono una cosa ma quando il progetto cambia da un giorno all'altro non è che si possa fare molto...Capisci cosa intendo dire?

Michael: Senti, la mia pausa sigaretta sindacale è quasi finita...

Rickie: Aspetta un minuto. Ci conosciamo?

Michael: Sì, credo di sì.

Rickie: Te-te-tecnico temporaneo, giusto?

Michael: Sì.

Rickie: Devi fare una cosa per me.

Michael: Devi mettere un ticket.

Rickie: Ehm... No. No, preferirei che questa richiesta restasse fuori dal database, non so se mi spiego.

Concluso il filmato seguiamo il programmatore al secondo piano dell'edificio, ci siamo spacciati per un tecnico e ora dobbiamo portare a compimento un lavoro da tecnico. Raggiunto dunque il secondo piano, Ricky ci mostrerà il suo PC e ci spiegherà il suo problema.

Dialoghi

Rickie: Ecco. Se mi lasciate usare il sistema operativo che ho richiesto non avremmo questi problemi.

Michael: Ci hai dato dentro con questo PC. Avete qualche antivirus?

Rickie: Credo di sì. Dietro quella robaccia a sinistra. Ho cliccato su un collegamento NSFW e mi ha fottuto.

Michael: Già, "Not Safe For Work" eh? Sai, il computer di mio figlio ha gli stessi problemi. Chiudo i pop-up e vedo cosa posso fare. E ora la scansione. Ecco fatto.

  

Medaglia d'oro [Blocco pop-up]

Obiettivo decisamente non semplicissimo, soprattutto se non siete giocatori esperti e dunque non rapidissimi e precisi nel muovervi con il pad. Lo schermo del PC del programmatore è carico di pop-up e dovremo riuscire a chiuderle tutte e avviare il programma antivirus nel minor tempo possibile, sotto i 32 secondi se stiamo puntando proprio alla medaglia d'oro - e sotto i 32 secondi significa meno di 32 secondi, basterà fare un millesimo di secondo in più e il tempo non sarà valido. La cosa migliore da fare per riuscire a chiudere tutte le pop-up sta nel seguire un movimento ad otto in senso orario, partiamo dunque dalla popup al centro e spostiamoci verso l'alto e a destra. Da qui scendiamo verso il basso spostandoci poi verso sinistra. Ci sono sullo schermo in tutto 13 popup, ma in genere prima di riuscire ad avviare il programa AntEater Antivirus, ne compariranno altre tre - di più se saremo più lenti, ma in tal caso, avremo già perso la medaglia d'oro.

Chiuse tutte le pop-up avviamo il programma AntEater Antivirus e rapidamente clicchiamo sul pulsante al centro per avviare la scansione del PC - se saremo lenti nel farlo, compariranno altre pop-up che dovranno essere chiuse prima di avviare l'antivirus. Ultimata la scansione scambieremo ancora qualche parola con Ricky per poi vedere un altro filmato, che come sempre dovremo saltare se stiamo puntando alla medaglia d'oro.

Dialoghi

Rickie: Un po' di sano rock potrebbe darti l'ispirazione.

Michael: Dovremmo essere a posto. Perché non provi a limitarti ai "contenuti sicuri" d'ora in poi?

Rickie: Hai visto il prototipo nella sala demo? Quando Norris lo annuncerà alla conferenza la gente andrà fuori di testa.

Michael: Letteralmente.

  

Ultimato il filmato avremo la nostra opportunità per inserire nel nuovo smartphone della LifeInvader il dispositivo che Lester ci ha dato, raggiungiamo dunque la camera segnata sul radar dove si avvierà una breve cutscene in cui vedremo Michael applicare il nuovo dispositivo nel cellulare. Fatto questo usciamo prima dalla stanza e successivamente dal palazzo della LifeInvader direttamente dall'ingresso.

Una volta fuori, in genere, ci sarà sempre qualche auto ferma al semaforo, rubiamola e raggiungiamo rapidamente casa di Michael andando in salotto dove in un breve filmato l'uomo manderà via la figlia. Ottenuto il controllo sul telecomando, cambiamo canale e godiamoci la presentazione del nuovo smartphone. Non appena il nostro uomo mostrerà l'apparecchio, apriamo il nostro cellulare, andiamo nella rubrica e chiamiamo il numero registrato sotto il nome "Jay Norris". Il resto è solo da guardare e se puntiamo all'oro, sperare di aver portato a compimento entrambi gli obiettivi.

  

Dialoghi

Presentatore: Signore e signori! Date il benvenuto al signor Jay Norris sul palco!

Jay: Ehi. Quest'azienda ha fatto molta strada da quando siamo partiti nella casa con la piscina dei miei genitori a East Carraway. Oggi state per assistere a una nuova fase. Un'assoluta, superiore, estrema, dominazione mondiale! Abbiamo reso di dominio pubblico un miliardo di dati di privati e nel farlo abbiamo spremuto fino all'ultimo centesimo possibile. Abbiamo una delle forze lavoro più giovani del mondo! L'età media è di solo 14,4 anni. Non è solo sorprendente, è rivoluzionario! Pubblico: Sì! Sì! Sì! Sì! Oggi. Proprio qui. Faremo il passo successivo! Preparatevi ad assistere... Al futuro.

Pubblico: Collegamento! Collegamento! Collegamento! Collegamento! Collegamento! Collegamento!

Jay: Il dispositivo mobile Lifeinvader. Proprio così: abbiamo inventato qualcosa a cui nessuno ha mai pensato. E...

Non appena Jay Norris tirerà fuori il cellulare e Michael lo chiamerà interrompendo il filmato per farne scattare un secondo dove vedremo Jay rispondere e la bomba esplodere.

Jay: Vaffanculo. Un secondo. Qualcuno vuole collegarsi con me.

Michael: Oh! Agh! Oh! Gesù! Wow! Lest... Wow.

Ultimata la missione ci saranno due chiamate, la prima sarà immediata e fatta da Michael che si metterà in contatto con Lester. La seconda invece la riceveremo dopo un po' di tempo e si tratta di Ricky, il programmatore che abbiamo conosciuto negli uffici di LifeInvader. Il tizio è rimasto senza lavoro dopo la morte di Jay e avendo capito che ad ucciderlo fondamentalmente siamo stati noi, ci minaccerà chiedendoci un lavoro. Da questo momento dunque, Ricky entrerà a far parte del gruppo di Hacker che possiamo assoldare nelle future rapine e colpi quando la figura dell'hacker sarà necessaria.

Sbloccabili

Al termine della missione sbloccheremo i negozi di abbigliamento, da questo momento dunque potremo non solo cambiare gli abiti di Michael e Franklin presso i loro armadi, ma potremo anche andare in giro per i negozi della città - Binco, Convenience Store, SubUrban e Ponsonbys - ad acquistare nuovi abiti, completi, scarpe e accessori.

Obiettivi per la medaglia d'oro.

In questa missione del gioco avremo tre obiettivi aggiuntivi richiesti per la medaglia d'oro. Vi ricordiamo che l'oro è ottenibile anche in giocate multiple. La vera sfida per il giocatore tuttavia sta nel riuscire ad ottenere tutti gli obiettivi in una giocata singola.

  • Tempo: Completa entro 08:30 minuti.

Oltre ai vari consigli che potete trovare all'interno della guida in questa pagina, per assicurarvi di ottenere l'obiettivo legato al tempo massimo, assicuratevi di saltare tutti i filmati del gioco quando possibile, il tempo infatti non conta solo i minuti spesi con il controllo sul giocatore, ma anche i secondi e a volte minuti che staremo a guardare i filmati.

  • Blocco pop-up: Elimina tutti i pop-up entro 32 secondi.
Video
Qui di seguito potrete visionare il video completo della missione con il sistema per l'ottenimento della medaglia d'oro in una singola giocata.












GTA-Series.com RSS Feed   YouTube   Twitter   Facebook








 

GTA-Series.com is an Official Fansite Member of the Grand Theft Auto Rockstar Games Webring
Coding and graphics made by al[e]ssio & Daniel. Artworks and backgrounds made by Patrick Brown - View all the staff members
Best viewed in resolution width 1024 - XHTML 1.0 Strict, CSS2 and WAI level 2 valid - Major browsers and OS compatible