Piccole notizie su GTA4
pubblicata da Daniel il 17 Dec 2006 - 15:41 | Commenta anche tu questa news (0 commenti)

Alcune piccole novità su GTAIV circolano da diversi giorni in rete.

La prima notizia concerne il motivo per cui la Microsoft è subentrata nell'esclusiva di Grand Theft Auto IV.
Molti si sono chiesti e tuttora si chiedono come mai i precedenti capitoli della serie (GTA3, Vice City e San Andreas) sono stati rilasciati prima per console PlayStation 2 con un accordo di esclusiva tra Rockstar Games e Sony, e ora, con l'arrivo di GTAIV, si è presentata la Microsoft e la sua Xbox 360, dando l'impressione di possedere una maggiore esclusiva, nonostate il titolo venga rilasciato contemporaneamente anche per PlayStation 3.

Un articolo nella celebre rivista Newsweek afferma che Ken Kutaragi della Sony Computer Entertainment è stato lento nel rispondere alle trattative con le preferenze di Rockstar Games (il quale ha cercato di continuare l'accordo di esclusiva solo con Sony). Ne è risultato che la casa produttrice della serie GTA si è alla fine affidata alla Microsoft.

Il vicepresidente della Sony Computer Entertainment America, Jack Tretton, dalla sua parte afferma che a rompere questa esclusiva è stata la Take-Two Interactive e l'ingente somma che la Microsoft ha offerto alla compagnia, smentendo la possibilità che a intralciare gli accordi sia stato Ken Kutaragi.

A quanto pare, la verità giace nascosta da qualche parte.

Negli ultimi giorni, durante la conferenza "34th Annual Global Media and Communications Conference" della Take-Two Interactive Software, il dirigente Paul Eibeler ha dichiarato:

"Per estendere il ciclo vitale [di Grand Theft Auto IV]... e portare questo prodotto ad un livello superiore, saranno disponibili dei contenuti episodici esclusivi.

Abbiamo intenzione di creare un gioco duraturo, non di lasciare i giocatori con una nuova versione e poi metterli in attesa di un sequel. Grazie al marketplace - i negozi online PS3 e Xbox 360 - si possono rilasciare di volta in volta nuovi contenuti che permettono di mantenere vivo il prodotto e come mostrato da ricerche, di aumentare la vendita del prodotto stesso.

La pubblicità all'interno del gioco inoltre rappresenta un altro settore a cui siamo molto interessati."

Se GTA IV presenterà delle pubblicità di prodotti reali all'interno del gioco, questo vorrà forse significare che la serie ha fatto un passo in avanti lasciandosi alle spalle il tradizionale stile "fittizio"? Non ci resta che aspettare per avere delle risposte.

Secondo l'analista Mike Hickey di Janco Partners, consulente finanziario di Take-Two Interactive Software, circa 150 sviluppatori stanno lavorando duramente su Grand Theft Auto IV. Lo stesso analista ha anche scoperto che Rockstar Games è "pienamente capace di introdurre un'esperienza di intrattenimento categoricamente superiore al prodotto GTA del ciclo precedente."

Inoltre girano voci che alcune novità sul prossimo titolo della saga verranno rilasciate nei primi mesi del 2007.

Intanto ulteriori news provengono da un'altra storica compagnia di videogiochi: la Nintendo comincia ad aprire le proprie porte alla saga.
In un'intervista con una stazione di trasmissioni televisive Americana, Reggie Fils-Aime, presidente della Nintendo of America, ha dichiarato che la Nintendo ha fatto tutto il possibile per persuadere la Take-Two Interactive Software a portare il franchise di Grand Theft Auto nelle celebre console. Ora spetta all'editore di terze parti decidere se la popolarissima serie della Rockstar Games apparirà sulla console Wii o no. Ne sapremo di più durante il 2007.

GTA-Series.com continuerà ad aggiornarvi su tutto ciò che riguarda il mondo di Grand Theft Auto e soprattutto sul prossimo capitolo della serie.

SOURCE: PlanetGTA.com | Kutaragi Delay Hindered PS3 Exclusivity?

Captcha



GTA-Series.com is an Official Fansite Member of the Grand Theft Auto Rockstar Games Webring
Coding and graphics made by al[e]ssio & Daniel. Artworks and backgrounds made by Patrick Brown - View all the staff members
Best viewed in resolution width 1024 - XHTML 1.0 Strict, CSS2 and WAI level 2 valid - Major browsers and OS compatible