Frosting On The Cake
Compenso: 3.500 $ | 100%: Si
Tony crede di aver trovato un modo per risolvere tutti i suoi indebitamenti e problemi: acquistare una partita di diamanti e rivenderli a prezzo maggiorato così da poter ripagare i debiti e chissà, magari aprire un altro locale. Allo scambio però le cose andranno storte e dei motociclisti non solo ruberanno i diamanti, ma tenteranno anche di uccidere tutta le gente coinvolta e noi ovviamente dovremo salvare la nostra pelle e quella di Tony.

  

Dialoghi

La scena si apre all'interno dell'appartamento di Tony con Evan, Gracie, Rocco e Sharon seduti sui divani a parlare e dividersi della coca.

Rocco: Guarda un po' chi c'è?

Gracie: Gesù, potresti anche bussare qualche volta. Cioè, cazzo, ho il cuore che mi batte a duecento. Mi hai fatto quasi venire un colpo.

Sharon: Questa roba è forte.

Evan: Dammene un po'!

Rocco: Lo so. Senti, Gracie, di' a tuo padre, digli...

Gracie: Gli dico che mi vendi la coca? Sarà felicissimo di saperlo!

Rocco: No, no, non intendevo questo. Cioè, digli, digli pure che sto bene, che vado alla grande...

Luis: Digli che se gli va di lampadarsi e riempirsi di gel, Rocco può sistemare tutto per lui.

Rocco: Vaffanculo, Luis!

Luis: Provaci. Sarò contento di tornare dentro a causa tua.

Gracie: Oh, Luis, devi sempre fare il duro. Fatti una riga, divertiti un po', cazzo, fai come me. Che gente.

Luis: Luis è un tale guastafeste.

Sharon: Siamo qui per divertirci... io mi sto divertendo. Davvero. Dov'è il mio cazzo di telefonono?

Gracie: Questa coca va in testa all'istante, Roccia.

Stanco di stare ad ascoltare i vanegiamenti dei quattro, Luis comincerà a chiedere di Tony destando la collera di Gracie.

Luis: Dov'è Tony?

Sharon: E' andato fuori.

Gracie: Spero tu non l'abbia tagliata con la speed, Roccia. Che poi mi arrabbio...

Luis: Dov'è andato?

Gracie: Chi? Che cazzo ti prende? Mi stai proprio rovinando la festa, Luis.

Luis: Tony! Dov'è Tony?

Gracie: E' laggiù.

La visuale si sposta sul pavimento dove Tony sta facendo un pisolino - com'è possibile che Luis non l'abbia visto, non si sa.

Rocco: Si, svenuto. Ancora una volta. Quest'uomo è un rottame, Luis. Una palla al piede per te.

Evan: E' una palla al piede per tutti.

Gracie: Non è vero.

Raggiunto Tony a terra, Luis lo sveglierà prima toccandolo con il piede e poi tirandolo su sino a metterlo in piedi.

Luis: Alzati. Dai, su. Alzati

Rocco: Si, alzati, tossico senza speranza, inutile finocchio relitto degli anni '80.

Gracie: Che cazzo hai che non va? Dai, Tony, alzati, baby.

Destatosi dal suo sonno e visti gli amici sui divani, Tony si andrà per staccare da Luis spingendosi verso gli amici, ma il ragazzo lo terrà a se tenendogli una mano, un appoggio necessario a Tony per non crollare nuovamente a terra.

Tony: Signore, signori, un altro giro... Ehi, ehi ragazzi. Che succede?

Luis: Dimmelo tu, capo. Che succede? Perché mi hai chiamato?

Tony: Non lo so.

Rocco: Per via di quella cosa, T? Quella che luccica? Dai, tossico, svegliati.

Tony: Oh si, quella cosa... quella roba. Si, quella cosa! Avanti, Luis, dobbiamo andare. Voi signore divertitevi. Cercate di tenere insieme il setto nasale.

Aggrappandosi a Luis, Tony viene portato nuovamente ad un lavandino e messo sotto l'acqua corrente così da fargli riprendere lucidità.

Tony: Gesù, mi sembra che un cammello mi abbia cacato in bocca, non è bello.

Luis: Eccoci qui.

Tony: No, no, no... non di nuovo... no, no.

Evan: Aspetta, voglio venire anch'io.

Luis: Vaffanculo, Evan. Andiamo a lavorare, non a fare shopping.

Evan: Fanculo, stronzo.

Tony e Luis in lontananza escono dall'appartamento con la visuale che si riporta sui quattro seduti sui divani.

Gracie: Come ti dicevo, Sharon, sto pensando di vendere la mia macchina.

Sharon: Oddio, è così divertente.

Gracie: Lo so!

Rocco: Cosa ci trovi di divertente?

Evan: Assolutamente nulla.

Tra le risate generali, Evan si alza dal divano e raggiunge l'uscita dell'appartamento di Tony.

  

Ottenuti i comandi ci ritroveremo a bordo di una Stretch E, una limousine più corta del normale, ma comunque dal passo allungato. Il nostro obiettivo è il Broker Navy Yard nel quartiere di East Hook. Da Felspar Street dove ci troviamo andiamo di retro sino alla strada principale - Columbus Avenue - e seguiamo la strada in direzione sud girando a sinistra lungo Diamond Street (in controsenso) così da giungere dritti all'imboccature del Broker Bridge. Durante il tragitto Evan ci spiegherà che ci stiamo dirigendo ad uno scambio voluto da Tony: due milioni di dollari per un carico di diamanti che potrà essere rivenduto forse anche al doppio. Messi da parte i dubbi su dove Tony abbia preso i soldi ed ultimato il Broker Bridge, prendiamo l'uscita a destra così da spuntare su Oneida Avenue e da qui facciamo un rapido sinistra-destra-sinistra per infilarci su Tulsa Street prima, Mohawk Avenue poi e Cisco Street infine. Al termine di Cisco Street giriamo a destra entrando nella zona portuale, seguiamo la strada e giriamo alla prima traversa sulla sinistra così da giungere nella zona di attracco del cargo Platypus.

Dialoghi

La scena si apre con Luis, Tony ed Evan a piedi sul molo di fronte la Platypus con il cuoco del mercantile che li avvicina.

Cuoco: Ehi... Cosa sta succedendo? Mm... OK. Chi di voi è il signor Tony?

Tony: Sono io. Hai quello che stiamo cercando?

Cuoco: E voi avete i soldi?

Tony: Certo, eccoli.

Cuoco: Allora prenderò le pietre. Aspettate.

Il cuoco si allontana dai tre per andare a recuperare i diamanti da vendere.

Luis: Cosa ne pensi, fratello?

Evan: Mi sa che ho bisogno di un'altra riga, OK? Colpa mia che ho lasciato la festa per stare con voi falliti.

Luis: Stai zitto, idiota. Tony, siamo a posto?

Tony: Facciamola finita al più presto. La testa mi sta uccidendo e la mia vita è nel cesso. Per cui no, Luis, non siamo "a posto". Comunque sia, vediamo un po' cos'ha da dire lo chef.

Evan: Si, concorco anch'io. Completamente.

Luis: Stai zitto, per favore.

Il cuoco ritorna mostrando un sacchetto blu all'interno del quale sono conservati i diamanti da vendere.

Cuoco: Si, si, OK. Eccoli qua.

Tony: Sono bellissimi. Davvero bellissimi. Però... due milioni? I fumi ti hanno dato alla testa?

Cuoco: Signor Tony, sono di parola, hanno una chiarezza perfetta, un ottimo taglio, e un casino di carati. Cosa si aaspettava?

Evan: Tony, sono favolosi.

Tony: Proprio come te.

Luis: Possiamo fare lo scambio e andarcene di qui? Non ne posso più.

Dietro i container posti tra il molo e la strada si cominciano ad intravedere dei motociclisti appartenenti al gruppo dei Lost, cosa deducibile dai badge sulle giacche e cosa risaputa a chi ha già giocato GTA IV: The Lost and Damned.

Tony: Oh ignoratelo, sarà stato sveglio tutta la notte con qualche pollastrella.

Luis: Tony!

Tony: Sei uno chef?

Cuoco: Beh, un cuoco, si.

Tony: Ho una linea di prodotti per la cucina. Che ne dici se la includiamo nell'affare e rivediamo il prezzo?

Luis: Qui c'è la cifra concordata, meno il dieci percento. Basta solo che ci dai i diamanti.

Cuoco: Va bene, va bene.

Evan: Tony, posso tenerli in mano? Ah, grazie.

Cuoco: Grazie.

Nel dare i soldi al cuoco, Luis si sposterà e con questo movimento noterà l'avvicinarsi dei motociclisti che nel frattempo hanno trovato un passaggio tra i container, passaggio da dove hanno intenzione di attaccare e rubare i diamanti.

Luis: Oh merda, Tony. Andiamocene di qui. Evan, portali al club. E non fare cazzate, OK?

Ultimato il filmato ci ritroveremo a bordo della Stretch E con l'autista alla guida e noi con testa e busto fuori dall'apertura sul tetto ed armati di bombe adesive da utilizzare contro i bikers che hanno fatto saltare l'incontro. Appena l'auto si metterà in moto e girerà a destra lanciamo due bombe a destra e sinistra per liberare la strada dai quattro veicoli - due moto e due Slamvan - per un totale di dieci nemici (nove sul campo ed il decimo che arriverà da dietro gli Slamvan). Aperto il passaggio lasciamo perdere il nemico a destra lungo il vicolo ed aspettiamo di giungere all'incrocio sulla Mohanet Avenue per lanciare una bomba subito a sinistra così da eliminare i due nemici in moto e quello a piedi. Fatto questo giriamoci e lasciamo andare un paio di bombe dietro di noi così da far saltare in aria le quattro moto al nostro inseguimento - muoviamoci rapidamente ed utilizziamo più cariche se una non basterà a decimare il gruppo degli inseguitori.

  

Raggiunto l'incrocio con Chicory Street vedremo i nemici a centro strada creando una sorta di posto di blocco con uno Slamvan e tre motociclette. Lanciamo rapidamente una bomba sul furgoncino e facciamola esplodere così da far saltare in aria l'intero posto di blocco. Nonostante questo l'autista girerà su Chicory Street, fatta la curva teniamo lo sguardo a sinistra e lanciamo l'ennesima bomba sullo Slamvan parcheggiato nella prima traversa a sinistra e facciamo rapidamente brillare l'esplosivo così da eliminare il mezzo a quattro ruote ed altre due moto. Superato il sottopassaggio dell'Algonquin Bridge nel quartiere BOABO, teniamo lo sguardo a sinistra e lanciamo una bomba nella traversa su questo lato della strada non appena Chicory Street comincerà a curvare verso destra - con buona fortuna faremo saltare in aria la moto ed i due nemici a piedi nella traversa. Superata però la traversa, altre due moto spunteranno sulla strada e come con le precedenti, non dovremo far altro che lanciare la bomba e farla brillare appena i nemici saranno a portata dell'esplosione, facendo però al contempo attenzione su entrambi i lati del veicolo perché spunteranno altre due moto da sinistra ed uno Slamvan da un garage a destra non appena ci immetteremo su Creek Street.

A metà tra l'incrocio di Chicory Street con Creek Street e quello tra Creek Street e Montauk Avenue, il nostro livello di sospetto balzerà a tre stelle il che porterà nell'area una buona dose di poliziotti oltre ai biker. Giunti sulla Montauk Avenue l'autista della Stretch si fermerà in quanto la polizia ha creato un posto di blocco con l'ausilio di quattro veicoli. Lanciamo rapidamente due bombe, una tra il gruppo di auto a destra ed una tra quelle a sinistra e facciamole esplodere insieme così da attivare un brevissimo filmato in cui supereremo il posto di blocco. Sfortunatamente però la polizia non sarà così semplice da sgominare e le forze armate di Liberty City faranno scendere in campo un APC. A questo punto lasciamo stare i poliziotti ed i loro veicoli e concentriamoci esclusivamente sull'APC che richiederà non meno di tre cariche ben piazzate per essere disabilitato - il che non significa che il mezzo salterà in aria, quanto piuttosto che chi lo guida sceglierà di fermarsi... in eterno.

  

Messo fuori gioco l'APC ci ritroveremo sull'Algonquin Bridge con gli ultimi tre bersagli da colpire, due moto ed un Annihilator dei NOOSE. Dedichiamoci alle due moto prima assicurandoci di lanciare gli esplosivi solo quando i veicoli ci saranno vicini o la bomba andrà sprecata. Distrutte le moto focalizziamo la nostra attenzione sull'elicottero e lanciamo la bomba solo quando avremo la visuale libera, ossia quando tra noi e l'elicottero non ci saranno più i tiranti del ponte. Distrutto anche l'elicottero si attiverà un filmato in cui vedremo l'autista colpito da un poliziotto e Luis che si metterà alla guida del mezzo.

Ottenuti i comandi al termine del filmato premiamo l'acceleratore al massimo, sfondiamo il posto di blocco al termine del ponte ed entriamo ad Algonquin. Il nostro obiettivo è mettere in salvo Tony, ma per farlo dovremo innanzitutto azzerare il livello di sospetto. Nel caso in cui, al termine del ponte l'auto della polizia sia andata dritta lungo Bismarck Avenue, tiriamo dritto lungo Kunzite Street e svieremo facilmente l'attenzione dei poliziotti. In caso contrario, ossia che l'auto della polizia al termine del ponte abbia girato a sinistra scendendo lungo Kunzite Steet, giriamo noi rapidamente a destra su Bismarck Avenue e proseguiamo dritti sino ad uscire dalla zona di sospetto - al solito maggiori saranno i cambi di direzione, minore sarà la possibilità che la polizia capisca dove ci troviamo.

  

Azzerato il livello di sospetto non ci resta che muoverci verso l'Hercules su Galveston Avenue e li lasciare Tony con i suoi deliri sulla presunta morte del suo ragazzo, Evan.

Al termine della missione verremo chiamati da Tony che con confermerà, dopo tutte le prove già in mano, la morte di Evan il suo ragazzo. Il grosso del problema per Luis saranno però i diamanti andati persi, diamanti che Rocco ha già reclamato. Guai in vista.

Obiettivi per il 100%
Una delle novità di GTA: The Ballad of Gay Tony sono le statistiche legate ad ogni missione. Per ogni missione del gioco infatti verranno mostrati degli obiettivi che se ottenuti completamente daranno accesso al 100%, altresì a valori minori ma mai inferiori al 50% che è il minimo conquistabile se si conclude la missione con successo. Per ottenere il 100% è possibile effettuare più giocate della stessa missione - utilizzando un'apposita funzione nel cellulare una volta ultimata la storyline. Non è quindi necessario completare la missione al 100% ottenendo tutti gli obiettivi in una singola giocata.
  • Tempo: 5.45 - Completare la missione nel tempo minimo non è una cosa semplicissima e la possibilità di ottenere questo obiettivo dipenderà dalla nostra abilità di anticipare l'avversario e dal tempo perso nell'azzerare il livello di sospetto. Per quanto concerne l'abilità di anticipare l'avversario è importante sapere esattamente dove l'avversario si posiziona e con quanti e quali veicoli così da poter lanciare gli esplosivi in anticipo ed evitare in questo modo che il veicolo perda tempo fermandosi ai posti di blocco o nel dover affrontare avversari per troppo tempo. Il secondo fattore che ci permetterà di ottenere questo obiettivo, come accennato, è il tempo che perderemo nell'azzerare il livello di sospetto, ma per la tattica in merito leggete la descrizione dell'obiettivo "Fuga dalla polizia";
  • Danno giocatore: 50% - Solita raccomandazione pre-missione, presentarsi indossando un giubbino antiproiettile, questo infatti ci permetterà, volenti o nolenti, di assorbire buona parte del danno che sicuramente subiremo visto che non avremo nella fase di lancio delle bombe alcun tipo di protezione. L'unica possibile tattica per evitare quanto più danno possibile sta nell'anticipare le mosse dell'avversario e lanciare quindi i nostri esplosivi in posizione ancor prima che i nemici siano pronti a far fuoco. Allo stesso modo, ovviamente, una volta azzerata l'attenzione della polizia potremo tranquillamente fermarci in un carretto o ad un fastfood e ricaricare l'energia vitale prima di lasciare Tony al club;
  • Precisione con le bombe - Ottenere questo obiettivo non è complicatissimo, tutto sta nell'evitare di lanciare bombe facendole esplodere senza causare danno al nemico di turno, cerchiamo quindi di colpire sempre i veicoli e nel caso delle moto facciamo brillare l'esplosivo non appena una o più moto avversarie si trovano nell'area coinvolta dalla sicura esplosione;
  • Tempo di fuga dagli sbirri: 0.35 - Come spiegato nella soluzione il trucchetto per sviare la polizia in soli trentacinque secondi sta nel controllare la direzione presa dall'auto della polizia una volta ottenuto il controllo sulla Stretch E. Se vedremo l'auto al termine del ponte andare dritta lungo Bismark Avenue, allora non tocchiamo lo sterzo e andiamo giù lungo Kunzite Street. Se invece l'auto della polizia girerà su Kunzite Street, ultimata la corsa sul ponte andiamo rapidamente a destra lungo Bismarck Avenue - ovviamente direzione nord.
Video
Qui di seguito potrete visionare il video completo della missione - senza cutscene o brani della radio come richiestoci da Rockstar Games - con il sistema per l'ottenimento del 100% in una singola giocata.












GTA-Series.com RSS Feed   YouTube   Twitter   Facebook








 

GTA-Series.com is an Official Fansite Member of the Grand Theft Auto Rockstar Games Webring
Coding and graphics made by al[e]ssio & Daniel. Artworks and backgrounds made by Patrick Brown - View all the staff members
Best viewed in resolution width 1024 - XHTML 1.0 Strict, CSS2 and WAI level 2 valid - Major browsers and OS compatible