Going Deep
Compenso: 2.000 $ | 100%: Si
Ray Bulgarin di certo ha qualche rotella fuori posto, crede che qualunque cosa sia in vendita, che tutto abbia un prezzo e che il dio denaro sia in grado di dargli qualsiasi cosa... eccezion fatta per una sorella silenziosa. Ultimamente Ray ha avuto qualche problema con un reparto di NOOSE corrotti e per risolvere la questione il russo deciderà di eliminarli tutti con una trappola in cui Luis dovrà aiutarlo.

  

Dialoghi

La scena comincia all'esterno della casa di Ray con Luis che verrà ricevuto da Timur, il braccio destro di Bulgarin.

Luis: Ehi. Il signor Bulgarin è qui?

Timur: Ehi!

Con molte poche parole e tanti gesti tutti lenti, Timur farà entrare Luis in casa indirizzandolo poi in un salotto dove si trova Ray che parla al cellulare.

Ray: Non mi importa se non vuole vendere, io lo voglio comprare. Quanto hai offerto l'ultima volta? Raddoppia! Offri venti milioni e poi vediamo se non è in vendita. Se non avrò questo quadra, ci metterò la tua testa appesa al muro. OK? Pensaci su.

Timur: Vuoi che faccia visita ai suoi bambini fuori dalla scuola?

Ray: Non ancora. Credo che in questa città tutto abbia un prezzo. Ah, Luis, scusa. Siamo stati scortesi.

Luis: Non preoccupatevi. Mi piace l'ambiente, qui.

Timur: Queste chitarre sono tutte da collezione, reperti autentici di stelle del rock.

Luis: Cavolo, bello. Buon per voi. Proprio un bel posto, signor B.

Ray: E' un buco di merda. L'ho comprato per mia sorella.

La camera improvvisamente inquadra il tetto ed una voce femminile in parte coperta dalle mura comincia a sentirsi dal piano superiore.

Galina: Ehi! Mi porti in questo paese di merda e mi rinchiudi in un cesso di gabbia. Nessuno in TV vive a Dukes, cazzo. Poi vieni e sposti tutta la mia roba per far posto a delle chitarre del cazzo.

Ray: Zitta, puttana. Prendi le tue pillole. Un mio amico è venuto a trovarmi.

Galina: Ah! Tu non hai amici. E qui non hai neppure affari. In questo paese non sei nulla.

Ray: Mia sorella... si sta ancora adattando. Come tutti noi.

Luis: Come posso aiutarvi?

Galina: Fottiti, Ray. Mi hai rovinato la vita!

Ray: Si! Si!

Conclusa la lite con la sorella, Ray tornerà a interessarsi dell'affare che ha intenzione di proporre a Luis.

Ray: E' una situazioen delicata. Sono sotto indagine da parte della Nuova Organizzazione per le Operazioni di Sicurezza ed Emergenza. C'è un'unità in particolare che ce l'ha con me. E sai perché? Perché Marki Ashvilli non vuole vendermi i Rampage. Se ti liberi di loro, io riuscirò ad avere quella cazzo di squadra.

Luis: Ehi, il problema non scomparirà da solo semplicemente ammazzando qualche sbirro corrotto.

Ray: Lascia che mi occupi io delle strategie. Se i miei soldi ti dicono di tagliarti le gambe, te le tagli. Perché i soldi sono meglio delle tue gambe del cazzo. I soldi decidono i piani. E' così che si fa in America.

Luis: OK.

Ray: Grazie. Tu mi piacei. Io ti farò diventare ricco. Farò di te un uomo. Forse farò di te un uomo con una gamba sola, ma sarai un ricco zoppo. Questa squadra ha sott'occhio una delle mie macchine. Eliminali tutti, senza eccezioni.

Luis: OK, se è quello che vogliono i soldi...

Ray: Tu sei molto sveglio, Luis. Mi piaci ancora. Hai fatto bene a venire qui. Il frocio non fa per te. Vai. Pompa il volume!

Salutando Luis, Ray si metterà a parlare con Timur e facendo versacci con la bocca fingerà di suonare un tamburo.

Ottenuti i comandi facciamo un rapido 180° ed infiliamoci a sinistra su Middleton Lane - la strada all'interno del Meadows Park all'altezza dei grandi cancelli - così da ritrovarci dall'altra parte del parco su Savannah Avenue. Da qui proseguiamo dritti lungo Hanckock Steret e tagliamo sulle aiuole e marciapiedi superando la Dukes Boulevard così da giungere su Harrison Street che ci porta dritti all'ingresso dell'East Borough Bridge. Raggiunto il casello passiamo oltre a velocità, teniamo la corsia a destra e curviamo a sinistra invadendo la corsia avversaria solo all'ultimo istante così da utilizzare la rampa che ci porta verso Algonquin - eseguendo questa manovra avremo ottime possibilità di azzerare il sospetto che guadagneremo saltando il casello ancor prima di giungere sulle coste di Algonquin. Superato il ponte continuiamo dritti su Ruby Street - teniamo ovviamente la corsia centrale - e giriamo a destra su Bismarck Avenue così da ritrovarci con l'ingresso del parcheggio sotterraneo sulla sinistra del successivo incrocio con Silicon Street.

  

Una volta entrati nel parcheggio proseguiamo dritti e parcheggiamo il Landstalker a sinistra nel sesto posto proprio di fronte ad una delle tante colonne del parcheggio. Posizionato il veicolo - cerchiamo di parcheggiarlo il più dritto possibile - scendiamo dal mezzo e piazziamo una bomba adesiva sul frontale dell'auto in modo tale da tenerla nascosta. Fatto questo scendiamo lungo il parcheggio e nascondiamoci dietro l'auto rossa insieme a Bulgarin, dopodiché mettiamo sotto mira la colonna a sinistra con il segnale tondo blu con la freccia bianca e lanciamo una bomba adesiva verso quella direzione, ma senza esagerare così da cadere a terra tra i segni degli pneumatici - facciamo questa manovra velocamente così da non farci vedere dai membri della NOOSE.

Dopo pochi secondi che saremo in copertura, nell'area giungeranno un Enforcer della NOOSE ed una FIB Buffalo. Restiamo coperti dietro l'auto con il dito sul pulsante per far saltare in aria la bomba ed il mirino ben puntato sulla testa di uno qualsiasi dei membri della NOOSE. In questa posizione aspettiamo che il sistema e Bulgarin ci dia il via per far saltare la bomba e contemporaneamente premiamo il tasto per far saltare la bomba e spariamo alla testa del nemico posto sotto mira. Fatto questo sganciamoci immediatamente dalla copertura andiamo a sinistra, superiamo i rottami ed i fumi nell'area così da porci rapidamente di fronte ai due superstiti all'esplosione. Eliminiamoli rapidamente e ripariamoci dietro la FIB Buffalo a sinistra così da ritrovarci di fronte al primo di due Enforcer NOOSE che giungeranno nell'area.

  

Dalla posizione specificata restiamo riparati, aspettiamo che i nemici scendano e facciamo rapidamente fuoco sul membro della squadra che scenderà a sinistra, dopodiché spostiamo la mira sulla destra ed eliminiamo rapidamente i tre membri restanti dello stesso Enforcer ed il primo del secondo Enforcer che farà una strada ad incrocio con i tre di prima. Eliminati i primi cinque sganciamoci rapidamente dalla copertura, andiamo a destra e facciamo fuori altri due membri della NOOSE che scenderanno lungo il fianco destro del parcheggio e l'ottavo ed ultimo membro che si riparerà dietro un'auto vicino il secondo Enforcer. Eliminato anche l'ottavo nemico giungerà nell'area un terzo Enforcer della NOOSE che si parcheggierà sulla destra dell'ingresso - mentre il furgone fa la sua strada, andiamo rapidamente a sinistra e ripariamoci dietro l'ultima colonna da dove eliminare in rapida sequenza il nemico che scenderà davanti prima e quelli che scenderanno sul retro subito dopo, dopodiché facciamo il giro dei mezzi sulla destra ed eliminato il quarto ed ultimo membro dei NOOSE. Nel frattempo nell'area giungerà un'auto della FIB, dalla posizione di tiro sull'ultimo NOOSE spostiamo subito la mira sui nuovi quattro nemici che giungeranno e che si ripareranno dietro il loro veicolo ed in fondo al parcheggio vicino le macchinette - nel frattempo controlliamo bene a terra perché con buone probabilità troveremo uno o due giubbetti antiproiettile dopo aver fatto fuori praticamente tutti.

Ripulito completamente il parcheggio risaliamo lungo la piccola salita di accesso al parcheggio cambiando nel frattempo arma e passando al lanciarazzi così da utilizzarlo rapidamente sull'Enforcer dei NOOSE che scenderà lungo l'accesso a sinistra. Distrutto il mezzo andiamo a destra e ricambiamo arma, in cima alla salita infatti giungeranno due auto della FIB, con due agenti per mezzo. Appena i nemici scenderanno dalle auto facciamoli fuori, dopodiché saliamo rapidamente su una FIB Buffalo - l'auto usata dagli agenti - e riportiamo Timur e Bulgarin a casa, su Stillwater Avenue, ripercorrendo esattamente la strada fatta all'andata, ma senza preoccuparci del casello questa volta perché essendo in un'auto della FIB non dovremo pagare il pedaggio.

  

Giunti a destinazione, nonostante le rimostranze fatte da Luis in merito a ciò in cui è stato coinvolto, Ray Bulgarin offrirà nuovamente a Luis una posizione nella sua organizzazione dove è certo che il ragazzo possa esprimere il suo meglio.

Obiettivi per il 100%
Una delle novità di GTA: The Ballad of Gay Tony sono le statistiche legate ad ogni missione. Per ogni missione del gioco infatti verranno mostrati degli obiettivi che se ottenuti completamente daranno accesso al 100%, altresì a valori minori ma mai inferiori al 50% che è il minimo conquistabile se si conclude la missione con successo. Per ottenere il 100% è possibile effettuare più giocate della stessa missione - utilizzando un'apposita funzione nel cellulare una volta ultimata la storyline. Non è quindi necessario completare la missione al 100% ottenendo tutti gli obiettivi in una singola giocata.
  • Tempo: 6.30 - Ottenere l'obiettivo tempo è semplice se si punta "esclusivamente" a questo e non all'ottenimento di tutti gli obiettivi in singola giocata. Per chiudere la missione con anche un intero minuto di vantaggio rispetto al limite, basterà seguire le strade spiegate nella guida, piazzare molte più bombe in giro per il garage e dopo aver fatto saltare in aria tutto, utilizzare il lanciarazzi per distruggere i tre NOOSE Enforcer che giungeranno per passare subito dopo ad un'arma precisa sui quattro membri della FIB che scenderanno nell'area. Eliminati i quattro tizi, rubiamone l'auto, avviciniamoci a Timur e Bulgarin in modo da farli salire ed usciamo dal parcheggio girando a destra e nuovamente a destra per poi raggiungere il ponte e ripercorrere la strada fatta all'andata così da tornare a casa di Ray. Evitando la lotta contro i superstiti all'esterno del parcheggio ed eliminando quelli all'interno con il lanciarazzi, guadagneremo molto tempo rispetto a quello necessario per una lotta normale;
  • Danno giocatore: 50% - Obiettivo decisamente semplice da ottenere, su praticamente ogni lato del parcheggio sotterraneo sono difatti presenti delle macchinette distributrici che potremo utilizzare nel caso in cui la vitalità sia inferiore al valore richiesto, inoltre lottando contro i nemici - come spiegato nella guida - cadranno diversi giubbetti antiproiettile che potremo recuperare di volta in volta per non far abbassare la vita di Luis;
  • Colpi alla testa: 20 - Obiettivo fattibile ma certamente non semplice. Senza considerare la bomba da far esplodere e mettendo in conto di eliminare tutti i nemici che scenderanno nel parcheggio e che spunteranno all'esterno di questo, avremo in tutto trenta nemici a disposizione. Il problema nel riuscire a fare venti colpi alla testa con trenta nemici a disposizione sta in due fattori: tempo e compagni. Se vogliamo cercare di completare tutti gli obiettivi in una singola giocata, dovremo obbligatoriamente eliminare diversi nemici in altro modo e il secondo fattore, ossia i compagni rimuoveranno altri possibili bersagli dal conto totale. A differenza dei precedenti compagni di missione, Ray e Timur non si faranno problemi a scendere in campo armi in mano, anzi, vanno sempre a cercare lo scontro e le armi le sanno usare, cosa che permette loro di eliminare dei nemici. L'unico modo per riuscire nell'obiettivo quindi sta nella precisione a e nella velocità, la prima infatti ci permette di non sprecare tempo e più veloci saremo, meno tempo avranno Ray e Timur per raggiungerci e far fuoco a loro volta sui nostri obiettivi;
  • Precisione: 70% - La precisione è il rapporto tra i colpi andati a segno e il totale di quelli sparati, per tenerla alta è importante utilizzare armi precise e nel caso in cui si usino mitragliatori, eseguire brevi scariche così da non ritrovarsi con un caricatore sprecato su di un muro e solo due colpi andati a segno. La percentuale richiesta per questa missione è sufficientmente alta da trasformare questo obiettivo in uno dei più complicati da ottenere, è quindi consigliabile innanzitutto impugnare la pistola per la lotta e sparare solo quando il nemico sarà chiaramente di fronte a noi e non semplicemente quando questo è agganciato alla mira. Per ottenere questa percentuale bisogna quindi muoversi continuamente attraverso il parcheggio così da non ritrovarci mai con una nube di fumo o di fiamme tra noi ed il nostro bersaglio;
  • Veicoli distrutti: 5 - Obiettivo semplice, seguendo la tattica spiegata nella guida generalmente si conclude la missione con cinque o più veicoli distrutti, per avere comunque la certezza che il numero minimo sia raggiunto, piazziamo qualche bomba sui veicoli vicino l'uscita del parcheggio una volta che dovremo uscire da questo e facciamo esplodere le cariche una volta in cima;
  • Bomba nascosta - Obiettivo semplicissimo da ottenere, una volta scesi dall'auto all'interno del parcheggio, piazziamo la bomba sulla Landstalker, ripariamoci dietro l'auto dove si trova Bulgarin ed attendiamo che il sistema ci dica di far esplodere la bomba - non prima e neanche dopo esser stati scoperti dai NOOSE o l'obiettivo non verrà dato come valido;
  • Distruzione con bombe adesive - Obiettivo direttamente legato al precedente, basta difatti piazzare la bomba sull'auto ed attendere che il sistema ci dica di farla esplodere così da ottenere l'obiettivo Bomba nascosta ed al contempo eliminare un folto gruppo di nemici con un sol colpo - generalmente quattro o più nemici.
Video
Qui di seguito potrete visionare il video completo della missione - senza cutscene o brani della radio come richiestoci da Rockstar Games - con il sistema per l'ottenimento del 100% in una singola giocata.












GTA-Series.com RSS Feed   YouTube   Twitter   Facebook








 

GTA-Series.com is an Official Fansite Member of the Grand Theft Auto Rockstar Games Webring
Coding and graphics made by al[e]ssio & Daniel. Artworks and backgrounds made by Patrick Brown - View all the staff members
Best viewed in resolution width 1024 - XHTML 1.0 Strict, CSS2 and WAI level 2 valid - Major browsers and OS compatible