Kibbutz Number One
Compenso: 500 $ | 100%: Si
Mori Kibbutz è l'egocentrismo fatta persona e sfortunatamente Tony si è ritrovato ad dover soldi anche a questo tizio. Per evitare di ritrovarsi Mori in giro per i locali Tony chiederà a Luis di aiutare Mori in alcuni lavoretti ed il primo consiste nell'acquisizione ostile di un business da cui Mori - per motivi a suo dire errati - è stato tirato fuori. Ovviamente le cose non andranno per il meglio!

  

Dialoghi

La scena si apre all'interno di un appartamento con Mori che si allena contro un sacco.

Mori: Ehi, Lou!

Luis: Mi chiamo Luis.

Mori: Si, certo. Vieni qui, dammi un po' d'amore. Dai.

Luis: Allora, cosa c'è? Tony ha detto che ti serviva un favore.

Mori: Cos'è, ti sembra che abbia bisogno di un gesto di carità?

Luis: Posso invocare il quinto emendamento?

Mori: Ah, divertente. Sei proprio un simpaticone del cazzo. Per un uomo con tutti quei pettorali, hai i dorsali di una ragazzina. E guarda qui polpacci! A momenti ti serve una protesi. E posso immaginare, così a occhio, che nei pantaloni non hai esattamente un pitone da trenta centimetri. Io? Le donne le apro in due.

Luis: Parliamoci chiaro per un momento, fratello. Tony ti deve dei soldi. Tony è il mio capo ed è un amico, per cui ti darò una mano per un po', ma se parli ancora del mio "pitone" ti faccio fuori, cazzo.

Mori: Cristo santo, sei un po' teso. Coraggio, non volevo insinuare nulla. Chiedo scusa. OK, guarda, ripartiamo dall'inizio, sarà meglio. Vieni qui. Dall'inizio. Abbracciami. Ecco. Dov'eravamo rimasti?

Mentre Luis e Mori "fanno la pace", nell'appartamento giunge un altro uomo, Brucie Kibbutz, fratello di Mori e personaggio ampiamente conosciuto a chi ha già giocato GTA IV.

Mori: Oh, guarda un po' se non è mio fratello, il fantasma.

Brucie: Mori... cosa ci fai qui, fratello? E chi è questo tizio?

Mori: E' Lou.

Luis: Mi chiamo Luis.

Mori: Giusto. E' bello vederti, fratello. Gesù, sei pallido. Cos'è, è morto qualcuno?

Brucie: Sfortunatamente no. Che ci fai qui, Mori?

Mori: Sto pensando di ritornare a casa. Sai, ho sentito dire che stai esagerando un po' troppo e mi sono preoccupato.

Brucie: Mori, non devi temere per me, figurati. Mi va alla grande, OK? Mi va fottutamente bene.

Mori: Gesù. chi è il tuo trainer? Dovrebbe essere fustigato. Guardati, fratello. Sei tutto un bozzo. Sei un orribile, pallido ammasso disastroso. E sei pure grasso, fratello. Grasso!

Brucie: Fanculo, Mori, tu sei... sei...

Mori: Sei... sei... perfetto? Esatto, si. Scolpito, abbronzato, bellissimo. Sono uno schianto. La mamma mi aveva avvertito che eri un ragazzino prigro. Scommetto che ti stai bombando.

Brucie: Ovviamente no, nient'affatto.

Mori comincia ad odorare con insistenza l'aria, portando anche Luis e Brucie a tirare qualche "sniffata d'aria" per capire cosa Mori stia sentendo.

Mori: No, no, no. Te la sento addosso... la paura. Ma ora sono tornato, piccolo B. Tooornato! E anche la tua vita tornerà a essere divertente. Avanti, Lou, andiamo. Ah, botolo, sarà meglio che parli di me con i tuoi amici, perché Kibbutz numero uno... è tornato in città. E questa volta...

Mori si gira e canticchiando si toglie la maglietta mostrando un tatuaggio su tutta la schiena legato al cibo kosher.

Mori: E' kosher. Ci vediamo, purtroppo... finocchio!

La scena si chiude con l'uscita di Mori e Luis dalla stanza, mentre Brucie si lascerà andare sul divano più rassegnato che sfinito.

Ottenuti i comandi ci troveremo già a bordo della Buffalo rossa di Mori, proseguiamo quindi lungo Mohanet Avenue sinché questa cambia nome in Creek Street e all'incrocio con Chicory Street andiamo a sinistra passando sopra i binari dismessi e su di una collinetta in modo da ditrovarci su Valley Forge Avenue. Da qui proseguiamo verso nord, superiamo Hooper Street e sfruttiamo la zona erbosa in salita per ritrovarci direttamente su Harrison Street all'altezza dell'accesso con l'East Borough Bridge. Raggiunto il ponte seguiamolo in direzione di Bohan, superiamo il casello - a velocità se vogliamo essere veloci - e scendiamo su Gainer Street prima per raggiungere Rocket Street e girare a destra su Attica Avenue dove dovremo parcheggiare l'auto di fianco agli edifici in costruzione a sinistra. Giunti sul posto usciamo dall'auto e scendiamo le scale a sinistra così da raggiungere la zona alta dei moli dove si attiverà un filmato.

  

Dialoghi

La scena mostra Luis e Mori lungo il molo camminando verso un gruppo di persone.

Mori: Ehi, tu?

Tizio: Che cazzo ci fai qui, Mori?

Mori: Oh, che rottinculo!

Tizio: Senti, ti abbiamo già detto che non facciamo più affari con te. Sei una fregatura.

Mori: Abbiamo chiuso la nostra collaborazione. Questa è un'acquisizione ostile, non resistete.

Tizio: Fanculo, Mori. Nano del cazzo. Ci hai fregati per l'ultima volta. Facciamo fuori questi stronzi!

Ultimato il filmato ci troveremo già dietro una copertura, impugniamo quindi la pistola e facciamo fuori rapidamente i due nemici a destra e quello a centro lasciando al momento il nemico a sinistra in vita. Eliminati i primi tre obiettivi stacchiamoci dalla copertura e mettiamoci a metà strada tra la copertura e la posizione di Mori, dopodiché facciamo fuoco sul nemico tutto a sinistra prima e riagganciamo immediatamente la mira per eliminare un nemico che comparirà al secondo piano - seconda colonna - dell'edificio a sinistra e che sarà armato di lanciarazzi. Fatto fuori questo nemico miriamo nuovamente sul palazzo e facciamo fuori il sesto nemico piazzato al primo piano nella terza colonna dopodiché corriamo in avanti e andiamoci a riparare dietro il blocco di mattoni bianchi oltre il container scuro a sinistra. Qui potremo eliminare altri tre nemici, uno già presente e piazzato dietro i mattoni rossi e due che giungeranno a sinistra dalle scale del palazzo in costruzione e a destra davanti le cataste di legno verde. Eliminati anche questi tre nemici, sganciamoci dalla protezione, andiamo a destra e facciamo fuori l'ultimo nemico che si ripara dietro l'ultima catasta di legno verde in fondo.

Ripulita completamente l'area il nostro lavoro non sarà ancora concluso, parte dei nemici infatti fuggirà a bordo di tre imbarcazioni, corriamo quindi rapidamente scendendo nella zona bassa dei moli attivando così l'ennesimo - ma brevissimo - filmato. Ottenuti i comandi ci troveremo a bordo di un Dinghy e dovremo affiancare tre motoscafi per piazzare su di loro delle cariche esplosive Andiamo quindi rapidamente avanti ed affianchiamo il primo scafo di color rosso piazzando su di esso la prima carica dopodiché giriamo a destra ed allontaniamoci di una mezza dozzina di metri dallo scafo prima di farlo esplodere così da non venire coinvolti dall'esplosione. Distrutto il primo scafo ripetiamo l'operazione anche con il secondo di colore blu ed il terzo di colore scuro, quasi nero - facciamo particolare attenzione all'avvicinamento ai primi due scafi, questi infatti avranno oltre al guidatore anche un passeggero che non si farà remore a scaricarci addosso un bel po' di piombo.

  

Distrutte le tre imbarcazioni non ci resta che portare Mori sulla terraferma ed il molo scelto dall'uomo si trova tra il Broker Bridge ed il Pier 45 sulle coste di Algonquin. Spingiamo quindi al massimo il motoscafo e giriamo a destra all'interno dell'insenatura rallentando l'andatura o l'imbarcazione non si fermerà sul checkpoint. Raggiunto il molo Mori ci spiegherà che ha altri piani per noi e visto che lui tiene in pugno Tony, allo stesso modo tiene in pugno Luis.

Obiettivi per il 100%
Una delle novità di GTA: The Ballad of Gay Tony sono le statistiche legate ad ogni missione. Per ogni missione del gioco infatti verranno mostrati degli obiettivi che se ottenuti completamente daranno accesso al 100%, altresì a valori minori ma mai inferiori al 50% che è il minimo conquistabile se si conclude la missione con successo. Per ottenere il 100% è possibile effettuare più giocate della stessa missione - utilizzando un'apposita funzione nel cellulare una volta ultimata la storyline. Non è quindi necessario completare la missione al 100% ottenendo tutti gli obiettivi in una singola giocata.
  • Tempo: 5.00 - Cinque minuti per ultimare la missione sono più che abbondanti, basta difatti seguire la strada sulla mappa per guadagnare moltissimi secondi sprecati in vie ben più lunghe ed eliminare i dieci nemici in campo e le imbarcazioni sfruttando le tattiche spiegate negli obiettivi "Colpi alla testa", "Danno barca" ed "Anticipa il lanciarazzi" - tattiche spiegate comunque anche nella soluzione della missione;
  • Danno giocatore: 50% - Decisamente semplice come obiettivo se, al solito si presta attenzione ad attivare la missione con indosso un giubbino antiproiettile e nella fase di sparatoria a terra si utilizzeranno le coperture. Per quanto riguarda invece la parte in barca, se riusciremo a completare la sparatoria a terra con buona parte dell'energia del giubbino ancora intatta, allora non avremo grossi problemi, ci basterà infatti affiancare l'imbarcazione rivale, piazzare la bomba ed allontanarci e la quantità di colpi che subiremo non saranno tanti da far scendere la vita oltre il 50%;
  • Colpi alla testa: 10 - Bisogna ringraziare il fatto che Mori è tanto fumo, o non potremmo mai ottenere questo obiettivo visto che sul campo sono presenti solo dieci nemici da poter colpire, ciò significa che tutti devono essere fatti fuori con un colpo alla testa - che come già spiegato, significa che il corpo mortale deve essere alla testa, ma ciò non toglie la possibilità di piazzare un paio di colpi in pieno corpo prima di dare il colpo finale alla testa;
  • Precisione: 70% - Come spiegato più volte, la precisione è il rapporto tra i colpi andati a segno e il totale di quelli sparati. La quantità di nemici sul campo è esigua, ciò significa che per ottenere la percentuale richiesta, è importante evitare di sprecare colpi e cercare quindi di completare insieme sia l'obiettivo colpi alla testa che precisione a nella stessa giocata così da essere sicuri della quantità di colpi sparati e di quelli andati a segno - evitiamo ad ogni costo di sparare ai nemici sulle barche, sono sicuramente più i colpi che saranno segnati a vuoto che quelli invece dati come buoni;
  • Danno barca: 60% - Obiettivo non semplice, ma comunque conquistabile senza troppa fatica. Il trucco per evitare che l'imbarcazione si danneggi troppo sta nell'allontanarsi prima di far saltare in aria gli scafi avversari, è molto importante mettere almeno una mezza dozzina di metri di distanza tra noi e l'imbarcazione che deve saltare in aria o l'esplosione coinvolgerà anche la nostra barca danneggiandola eccessivamente;
  • Velocità massima in barca: 70mph - Obiettivo tanto semplice quanto banale, una volta saltate in aria le tre imbarcazioni, lanciamo la barca al massimo della velocità senza cambiare direzione per una decina abbondante di secondi. Questo sarà sufficiente per far raggiungere all'imbarcazione le oltre cento miglia l'ora - ovviamente è importante che il mare sia piatto, assicuriamoci quindi di attivare la missione solo con il bel tempo;
  • Neutralizzazione lanciarazzi - Per ottenere questo obiettivo dovremo far fuori il tizio con il lanciarazzi prima che questo sia in grado di lanciare un singolo razzo, obiettivo sicuramente non facile, ma ottenibile senza troppa fatica se si utilizza la mira con aggancio automatico ed i "limiti" del gioco. Il nemico con il lanciarazzi spunterà sull'edificio in costruzione a sinistra, per l'esattezza al secondo piano e comparirà solo dopo aver eliminato i tre nemici in prima fila, prendiamo quindi la pistola ed eliminiamo due nemici della prima fila ed i restanti a cui la pistola si aggancia in automatico. Fatto questo sganciamoci dalla copertura e mettiamoci a metà strada tra la copertura dove ci trovavamo e la posizione di Mori, dopdiché eliminiamo il terzo nemico della prima fila e rapidamente ripremiamo il tasto per l'aggancio della mira e facciamo fuoco. Se avremo fatto tutto correttamente, l'unico possibile obiettivo a cui la pistola si aggancierà è il nemico con il lanciarazzi ed i colpi in rapida successione con la pistola lo faranno fuori prima che possa lanciare il suo razzo.
Video
Qui di seguito potrete visionare il video completo della missione - senza cutscene o brani della radio come richiestoci da Rockstar Games - con il sistema per l'ottenimento del 100% in una singola giocata.












GTA-Series.com RSS Feed   YouTube   Twitter   Facebook








 

GTA-Series.com is an Official Fansite Member of the Grand Theft Auto Rockstar Games Webring
Coding and graphics made by al[e]ssio & Daniel. Artworks and backgrounds made by Patrick Brown - View all the staff members
Best viewed in resolution width 1024 - XHTML 1.0 Strict, CSS2 and WAI level 2 valid - Major browsers and OS compatible