Ladies Half Price
Compenso: 5.000 $ | 100%: Si
Gli Ancelotti non sono riusciti a riprendersi Gracie, i rapitori l'hanno fatta franca e si sono mossi facendo sapere alla famiglia mafiosa che sono intenzionati a scambiarla con i diamanti di Tony e Tony non ha alcuna possibilità di scelta in merito. Raggiunto il luogo dello scambio però le cose non andranno esattamente come avrebbero dovuto, tutto si incasinerà ma con un po' di fortuna Luis riuscirà al solito a sistemare i problemi.

  

Dialoghi

La scena si apre con Roman e Brucie che camminano sul marciapiede dirigendosi verso il Maisonette 9.

Roman: OK, se entriamo con scioltezza, non avremo problemi.

Dessie: Voi siete sulla lista?

Roman: Si.

Brucie: No.

Roman: No.

Brucie: Si.

Dessie: Non potete entrare.

Brucie: Oh, oh, un momento, noi siamo gente di serie A. Entriamo eccome, bello!

Dessie: Me ne sbatto i coglioni a quale serie apparteniate. Non potete entrare.

Roman: Avanti, io sono un VIP. Vengo qui tutte le volte.

Nell'area giunge Luis che, logicamente, saltando fila ed interrompendo ogni possibile discorso, parlerà con Dessie.

Luis: Ciao, Dess.

Dessie: Ciao, bello.

Luis: Tony c'è?

Dessie: Non l'ho visto.

Brucie sfrutterà l'arrivo di Luis saltando così il controllo operato da Dessie ed entrerà nel locale con Roman.

Brucie: Ciao, Luis! Puoi farci entrare?

Luis: Ciao, Brucie. Certo. Dessie, ci pensi tu?

Brucie: Grazie, bello.

Roman: Tranquillo, tranquillo. Aaah, questo posto pullula di patata!

Luis: Adesso pure di patate lesse...

Roman: Cosa?

Luis: Niente.

Roman: Ehi, vado a prendere da bere. OK.

Roman si allontana dai ragazzi e si dirige al bar.

Luis: E' bello rivedervi. Ora scusami, ma ho degli affari da sbrigare.

Brucie: Aspetta un secondo, posso dirti una cosa? Senti... ti volevo dire... sai, il modo in cui hai gestito Mori... Ti sono molto grato. Grazie, bello.

Luis: Ehi, non aggiungere altro, guarda. A meno che tu non voglia che lo uccida...

Brucie: Forse... sai, bello, io e te siamo simili. Proprio così. Lupi solitari, avventurieri. Spiegati, ma con un lato sensibile nascosto.

Luis: Non proprio. E' che mi piace uccidere per denaro.

Brucie: Si, ma questo è solo un lato di te... sai... io... io...

Avvicinandosi molto, Brucie si slancia nel tentativo di baciare Luis sulle labbra, ma il ragazzo lo scanserà via con forza.

Luis: Cosa ti prende?

Brucie: Niente! Non volevo fare niente. Non sono gay.

Luis: Nessun problema. Però non farlo più.

Brucie: Ehi, mi sono scopato tre donne l'altra notte. Una non può neppure camminare. Cioè, non può più... prima poteva, eh. Non è che fosse paralitica. Volevo solo controllare che tu non fossi gay.

Luis: Nessun problema, ora però devo andare.

Brucie: Ehi, senti...

Fuori campo, ma molto vicino, arriva la voce di Tony a salvare dalla brace Luis.

Tony: Ehi, Luis, eccoti. Andiamo. Dobbiamo sbrigarci.

Brucie: OK, bello. Pace, fratello.

Salutando Luis che sale le scale del club, Brucie si gira verso Roman che è con i drink in mano e che guarda un po' stranito l'amico.

Luis: Grazie a Dio sei arrivato.

Tony: Ah si?

Luis: Non l'avrei mai detto, ma la tua presenza ha reso tutto più eterosessuale.

Tony: Farò finta di non aver sentito, tesoro.

Luis: Meglio così, guarda.

Ottenuti i comandi saltiamo a bordo della Schafter di Tony e proseguiamo lungo Galveston Avenuesino all'incrocio con Garnet Street. Qui giriamo a sinistra e proseguiamo sempre dritti sino all'incrocio con Albany Avenue dove dovremo curvare a destra in modo tale da raggiungere a destra Emerald Street prima e la Privateer Road subito dopo dove dovremo curvare a destra e proseguire dritti sino al primo incrocio dove dovremo andare a sinistra così da giungere di fronte al Pier 45. Una volta raggiunta la costruzione seguiamo la zona pedonale a sinistra - percorriamola in auto così da sprecare meno tempo possibile - ed una volta in fondo andiamo a destra così da giungere nel piccolo molo privato dove è attraccato uno Squalo - un potente motoscafo sul quale saliremo in automatico raggiungendo il checkpoint sul molo.

  

Giunti a bordo del motoscafo spingiamo l'imbarcazione al massimo dirigendoci a nord, sulla costa est di Charge Island, su di un piccolo molo dopo l'East Borough Bridge posto tra l'isola e la piccola nave cargo con due grossi serbatoi bianchi - non tocchiamo il checkpoint alla massima velocità, ma rallentiamo leggermente o supereremo il checkpoint andandoci a sfracellare contro il molo.

Dialoghi

La scena mostra Tony che scende, non senza difficoltà, dalla barca, con Luis dietro ancora incerto sul fatto di consegnare i diamanti per Gracie.

Luis: Ultima possibilità, T. Sei sicuro di voler consegnare questa roba?

Tony: Certo che sono sicuro. Se non lo facciamo suo padre ci ammazza.

Luis: Si, questo rende facile la decisione.

Tony: Scioglie decisamente ogni dubbio.

La scena si sposta in mezzo al centro di depurazione, da una parte Tony e Luis, dall'altra Niko, Packie e Gracie - quest'ultima legata ed imbavagliata.

Tony: Gracie, come stai? Quei bastardi non ti hanno fatto del male, vero?

Packie: Non può parlare. E' imbavagliata.

Tony: Datemela indietro, animali. Ha sofferto abbastanza.

Packie: Dammi la roba.

Tony: Dammi Gracie! Sono venuto a prenderti, tesoro.

Packie: Dammi quella cazzo di roba!

A bloccare il litigio da bambini ci penserà Niko, accompagnato subito dopo da Luis che spiegherà come fare lo scambio.

Niko: Datevi una calmata. Tutti e due.

Luis: Oye. Noi mettiamo i diamanti al centro e ci allontaniamo. Poi tu lasci andare la ragazza. Noi ce ne andiamo e tu te li prendi. Entiendes?

Niko: Certo. Fammi vedere.

Lasciati i diamanti per terra, Packie lascerà la ragazza e Tony, Luis e Gracie si allontaneranno in tempo prima dell'arrivo di un'auto - che chi ha giocato GTA IV sa benissimo che è guidata da Ray Bulgarin.

Tony: Vieni qui, piccola.

Niko: Lasciala andare.

Nuovo cambio di posizione, mentre sullo sfondo sentiamo Ray parlare, Tony e Luis si sono riparati dietro delle taniche e qui scioglieranno Gracie da bavaglio e corde. Purtroppo però l'arrivo dei nemici obbligherà il trio a correre per tener ben salda la propria vita.

Luis: Tutto a posto?

Gracie: Cazzo. Merda. Cazzo. Cazzo. Cazzo.

Luis: Baby, stai bene?

Gracie: Perché non li hai uccisi, nullità del cazzo?

Luis: Eh?

Scagnozzo: Tu!

Tony: Cazzo!

Luis: Vai! Vai! Cazzo! Scendi!

  

Ultimato il filmato ci ri-troveremo a bordo del motoscafo spinto alla massima velocità, freniamo e andiamo di retro se vogliamo ottenere il secondo obiettivo per il 100%, dopodiché riportiamo l'imbarcazione alla massima velocità dirigendoci a sud, dovremo infatti portare Gracie e Tony al molo del Pier 45 da cui siamo partiti. All'inizio Gracie potrà causarci diversi problemi con la guida visto che la ragazza vuole la morte dei suoi rapitori, ma Luis ben presto la metterà a tacere rendendo il viaggio verso il checkpoint molto semplice - per chi ha già completato GTA IV, quest'ultima parte sa un po' di déjà vu. Una volta vicini al checkpoint rallentiamo lo scafo così da non raggiungere il check alla massima velocità o il passaggio sopra il checkpoint non verrà considerato valido e dovremo girare per riposizionarci di fianco al molo.

  

Ultimata la missione riceveremo una chiamata da parte di Tony il quale ci informerà che l'ufficio del sindaco ha fatto chiudere entrambi i suoi locali - Maisonette 9 ed Hercules - per motivi di igiene. Ciò disattiverà momentamente la missione secondaria "Club Management" e l'accesso ai due club sino alla conclusione della storyline.

Dopo qualche ora in gioco - un paio di minuti di tempo reale - riceveremo una chiamata da parte di Rocco il quale ci darà appuntamento nei bagni del Middle Park per una questione importante da dover discutere.

Obiettivi per il 100%
Una delle novità di GTA: The Ballad of Gay Tony sono le statistiche legate ad ogni missione. Per ogni missione del gioco infatti verranno mostrati degli obiettivi che se ottenuti completamente daranno accesso al 100%, altresì a valori minori ma mai inferiori al 50% che è il minimo conquistabile se si conclude la missione con successo. Per ottenere il 100% è possibile effettuare più giocate della stessa missione - utilizzando un'apposita funzione nel cellulare una volta ultimata la storyline. Non è quindi necessario completare la missione al 100% ottenendo tutti gli obiettivi in una singola giocata.
  • Tempo: 3.55 - Tempo sufficiente a quanto deve essere fatto, tutta la missione è semplicemente guida, basta quindi seguire la strada segnalata nella guida per raggiungere all'inizio il Pier 45 ed una volta in barca basta tenere il muso dell'imbarcazione sempre diretto verso l'obiettivo per non aere problemi di tempo - il tempo è si sufficiente, ma non abbondante, evitiamo quindi gli incidenti in auto e le divagazioni in barca assicurandoci inoltre di attivare la missione con il bel tempo così da poter spingere alla massima velocità l'imbarcazione;
  • Tempo appeso: 0.07 - Obiettivo semplice e banale, dopo aver messo in salvo Gracie riotterremo i comandi con lo Squalo - il motoscafo - in piena accelerazione ed un nemico appeso sul retro della barca. Per ottenere l'obiettivo ci basterà fermare il motoscafo andando di retromarcia così da far scivolare il nemico sulle eliche dello scafo e togliercelo di mezzo in meno di cinque secondi.
Video
Qui di seguito potrete visionare il video completo della missione - senza cutscene o brani della radio come richiestoci da Rockstar Games - con il sistema per l'ottenimento del 100% in una singola giocata.












GTA-Series.com RSS Feed   YouTube   Twitter   Facebook








 

GTA-Series.com is an Official Fansite Member of the Grand Theft Auto Rockstar Games Webring
Coding and graphics made by al[e]ssio & Daniel. Artworks and backgrounds made by Patrick Brown - View all the staff members
Best viewed in resolution width 1024 - XHTML 1.0 Strict, CSS2 and WAI level 2 valid - Major browsers and OS compatible