IGN: Recensione di Grand Theft Auto IV
Autori: Hilary Goldstein e al[e]ssio Creata il: 25/04/2008 Aggiornata il: 25/04/2008


Articolo tradotto dall'originale "Grand Theft Auto IV Review" scritto da Hilary Goldstein. L'articolo è stato pubblicato originariamente su IGN.com. La traduzione in italiano è stata effettuata da al[e]ssio in esclusiva per GTA-Series.com.

Questo è il sogno americano
Stati Uniti, 25 aprile 2008 - I criminali sono persone sgradevoli, i codardi molto più degni di compassione e disprezzo che di ammirazione. Questo è ciò che si percepisce quando si gioca la campagna in single-player del titolo Grand Theft Auto IV di Rockstar Games. La serie tanto acclamata (e criticata) per aver glorificato la violenza, ha preso una svolta inaspettata: è diventata legale. È vero, si possono ancora far esplodere le auto della polizia, investire i civili innocenti, fare sesso con le prostitute, collaborare con spacciatori e persone spregevoli, e tante altre cattiverie, ma tutto questo solo a costo dell'anima del protagonista, Niko Bellic. GTA IV offre personaggi e un mondo con un livello di profondità mai visto in nessun altro videogioco, e migliora la sua reputazione da semplice sparatutto ad un dramma da Oscar. Ogni sfaccettatura del nuovo capolavoro di Rockstar è degno di un applauso. Senza dubbio Grand Theft Auto IV è il miglior gioco in assoluto dai tempi di Legend of Zelda: Ocarina of Time.

Si gioca nei panni di Niko Bellic, un uomo dell'Est Europa che cerca di fuggire dal suo passato e dagli orrori della guerra bosniaca. Arriva a Liberty City per provare a realizzare il sogno americano, per poi scoprire successivamente che suo cugino, Roman, gli ha raccontato delle bugie riguardo il suo successo. Partendo dal nulla, Niko si guadagna la vita come killer, uno straniero aggressivo che sembra non avere leggi morali. Giocando con Niko, abbiamo scoperto che dentro di lui è presente un umano violato, un uomo che darebbe qualsiasi cosa per non essere più la persona che fu una volta.

Non preoccupatevi, l'azione innovativa e lo humour caratteristico di GTA sono rimasti intatti, ma è presente un nuovo livello di raffinatezza nei personaggi e nel mondo di gioco che eleva la storia al di sopra di qualsiasi standard. Mentre Niko affonda negli spasmi d'agonia del crimine organizzato americano, inizia a diventare sempre più consapevole di se stesso. Gli sforzi di Niko con la sua spietata natura non ostacolano in alcun modo il gameplay, ma invece intensificano la gravità emozionale di una storyline brillante. Più l'azione diventa assurda, più intensamente sentiamo il vero patos di Niko Bellic.

Gran parte dei meriti vanno agli artisti di Rockstar North che hanno creato la città nella maniera più credibile possibile. Liberty City è ispirata a New York, ma non è identica. Anche se ci sono delle uguaglianze, Liberty esiste in un universo tutto suo. Molti giochi open-world presentano città che sembrano prendere vita solo nel momento in cui accendi la console, ma Liberty City sembra avere una vita propria. È una vecchia città, ogni distretto ha la sua atmosfera e la sua storia.

Guidate in giro per Liberty City e sarete capaci di identificare ciascun singolo luogo. Anche se Liberty è stata riempita con case di arenaria e una miriade di edifici con mattoni simili, potrete distinguerle una dall'altra proprio com'è possibile fare con New York. Andate in un vicinato molto frequentato e la strada sembrerà appena pavimentata, i pedoni vestono bene, e i poliziotti abbondano. Ma se vi dirigete verso Dukes o Bohan, troverete strade spogliate dell'asfalto, barboni e senzatetto che gironzolano senza scopo, e criminali che saccheggiano i più deboli.

Guardate le persone e assisterete a cose incredibili. Ad un certo punto, ho visto una donna fermarsi di fronte un semaforo guardando nello specchietto retrovisore prima che la sua macchina venisse tamponata da dietro da un uomo che ha lanciato un'occhiata ad una ragazza in strada. L'uomo esce dalla sua auto e si dirige verso la donna, chiedendo se va tutto bene. Questo non ha avuto nulla a che fare con Niko o una qualsiasi azione da me intrapresa. Semplicemente sono i cittadini di Liberty City che trascorrono una vita tutta loro. Ed è stato solo un momento in un giorno pieno di piccoli incidenti.

Restate in un'area della città abbastanza a lungo e vedrete come l'affluenza di traffico e pedoni cambia durante le varie ore del giorno. Quando piove, la gente prende gli ombrelli o si ripara con giornali scappando per trovare un riparo. I poliziotti inseguono ladruncoli ignari della presenza di Niko Bellic, killer a sangue freddo. È presente un buon numero di predicatori ambulanti che ti ricordano che la ragione per cui questa città non dorme mai è perché è piena di lavori inutili. La gente prosegue la sua vita quotidiana, che viene alterata solo quando Niko si inserisce nelle loro vite a causa di una guida instabile o di una eccellente precisione nel colpire i bersagli.

Liberty City non è grande quanto San Andreas, ma è molto più densa. C'è molto da vedere e fare, e come la stessa New York, non presenta spazi vuoti e sprecati. Quando entri negli edifici, non esistono tempi di caricamento - basta aprire la porta e salire le scale per andare sul tetto. L'unica frustrazione è che ci sono migliaia di edifici nella città, ma la maggior parte di questi non sono accessibili. Con l'eccezione di qualche luogo di intrattenimento segnato sulla mappa e aree specifiche per le missioni, non esiste nulla per indicare in quali edifici è possibile entrare. Sarà necessario scoprirlo da soli entrando nelle diverse porte della città per trovare quale di queste si apre magicamente. È sicuramente troppo aspettarsi di avere tutti gli interni di ogni edificio realizzati, ma è comunque seccante il fatto di non poter andare dove si desidera.

L'idea di una città "viva e reale" è sempre stata una specie di scherzo nel mondo dei videogiochi. Ogni città in passato è sembrata troppo artificiale in qualche modo. Ma Liberty City è come un luogo reale. E la sua storia non è visibile solo nelle architetture e nelle persone, ma anche nella musica. Ci sono più di 200 canzoni in GTA IV e la maggior parte di queste sono state registrate o masterizzate con riferimenti specifici a Liberty City. Nelle stazioni radio si sentiranno brani classici e riferimenti alla città, quasi come per suggerire che c'è stata una decade di storia nella cultura. La soundtrack è un'incredibile miscela di rock, pop, reggae, R&B e hip-hop. Ma ancora più sbalorditivo è come le canzoni e i DJ riescono a fondersi con la città stessa.

È questo livello di integrazione che rende Liberty City un luogo così credibile. Non si sentirà solo "America's Next Whore" ("La prossima prostituta d'America", parodia del reality show "America's Next Top Model") pubblicizzato in radio; si vedranno cartelloni pubblicitari mentre si gira per le strade e banner pubblicitari su Internet. GTA IV vuole mirare a tutte le moderne forme di comunicazione. Insieme alle stazioni radio (un elemento onnipresente nella serie) ci sono programmi completi e pubblicità che è possibile guardare in TV e in un Internet completamente esplorabile.

Si potrebbero perdere diverse ore ogni giorno solo navigando in rete. E cioè eliminando e-mail indesiderate, cliccando a caso sui link, usando Love-Meet.com per combinare incontri e appuntamenti, o semplicemente leggendo le news. Ci sono diversi siti web che riportano news basate sulle missioni completate da Niko. È possibile leggere punti di vista diversi su questi eventi, in modo da avere un'idea su come le azioni di Niko vengono percepite dai diversi partiti politici. Non ci si potrebbe mai annoiare nel leggere queste cose, ma come in ogni GTA, il giocatore dovrà decidere se scoprire questi contenuti o semplicemente ignorarli.

Per diventare più moderno possibile - a differenza di Vice City e San Andreas che erano ambientati in un'era specifica - il punto focale del mondo di Niko è il suo cellulare. Si riceveranno chiamate e SMS dagli amici e da soci di affari. Questo è il sistema tramite cui vengono affidate le missioni. Puoi iniziare una missione semplicemente rispondendo ad una chiamata, anche se spesso ti viene chiesto di dirigerti in un luogo specifico per iniziare l'obiettivo successivo. O potresti avere una conversazione che serve solo per accrescere la caratterizzazione di Niko, i suoi amici e anche i suoi nemici. La buona notizia è che, proprio come nella vita reale, potete parlare al telefono mentre state guidando il vostro autobus verso una barricata della polizia.

Il cellulare viene anche utilizzato come agenda per ricordare a Niko gli eventi importanti (appuntamenti con sgualdrine online) e può essere personalizzato con nuove suonerie e sfondi. E sempre come nella vita moderna, il cellulare diventa fastidioso. Prendete appuntamento con Carmen e lei vi manderà degli squilli in continuazione e vi invierà numerosi SMS per assicurarsi che non state dormendo con qualche altra ragazza. Esatto, esistono delle persone con delle esigenze anche a Liberty City. Niko riceverà anche chiamate occasionali durante le missioni. Potete sempre ignorare gli squilli o rispondere. Di solito è un amico che chiama per chiedere di uscire insieme. GTA è un gioco intelligente con migliaia di conversazioni uniche - Niko riesce sempre a fare ottimi giochi di parole per chiudere la telefonata con un amico se si trova nel mezzo di un combattimento aereo in elicottero.

Ciò non vuol dire che non dovreste dare attenzione ai vostri potenziali amici. Lungo il viaggio di Niko avrete l'opportunità di consolidare il legame con alcune delle persone che incontrerete. Non è necessario portare il vostro amico giamaicano Little Jacob a bere qualche drink o a giocare a biliardo quando chiama, ma tutto ciò può portare dei benefici. Se riuscirete a farvi piacere abbastanza, otterrete l'accesso alle loro abilità speciali. Nel caso di Little Jacob, sarà possibile ottenere la sua disponibilità in qualsiasi momento, notte e giorno, per acquistare armi a prezzi scontati. Packie, l'aspirante gangster irlandese, vi darà le bombe da installare nelle auto. Dwayne invierà un paio dei suoi uomini per assistervi durante le missioni.

I benefici nel portare fuori i propri amici, vanno però oltre questi attributi tangibili. Gli amici vi offriranno dei commenti sulla vita, sulla città, su Niko e sulla storia. Nessuno di questi dettagli è essenziale per il completamento del gioco, ma sono tutti dettagli affascinanti. In GTA il dialogo è ricco, divertente, perspicace e coinvolgente. Spesso la ricompensa per aver completato una missione non è solo una nuova arma o una cutscene cinematica ben elaborata - ma è il dialogo. Ed è un'ottima ricompensa.

Esistono diversi posti in cui è possibile portare i propri amici e bisogna basare la propria decisione su ciò che vogliono fare. Nel gioco sono presenti mini-giochi come le freccette, il biliardo e il bowling. Ma è anche possibile fare un salto al cabaret o guardare uno dei tanti set comici di Ricky Gervais e Katt Williams. Forse l'attività più provocatoria (ma soddisfacente) è il bere.

Il tuo livello di ubriachezza è relativo alla persona con cui esci. Con Little Jacob e Dwayne non si esagera, ma se portate a bere una ragazza dolce come Kate, Niko cadrà inciampando su se stesso. Quando si è ubriachi, è difficile camminare, e guidare diventa una sfida. Non è necessario guidare da ubriachi (infatti, potrebbe farvi sentire male dal momento che la visuale ondeggia in modo confuso), ma è divertente e vale la pena provare. Gli amici ubriachi tendono anche a scoprire se stessi. Kate vi dirà che vi pensa solo quando beve un po' di drink. E se questo non indebolisce la propria autostima, allora nulla può farlo.

L'unico problema nel crearsi delle amicizie è che può diventare una distrazione dalla storia principale. Per la prima volta in un gioco GTA, la storia è solo un grande disegno rispetto all'esplorazione della città. Ciò non significa che girare per la città alla ricerca di Easter Eggs non è divertente, ma la storia è così avvincente che i giocatori potrebbero interessarsi seriamente ad essa solo verso la fine. La dose di intrattenimento è dovuta anche grazie all'enorme numero di personaggi presente nel gioco. Il doppiaggio è eccellente e i personaggi sono tutti immediatamente identificabili ed unici.

Alcuni sono piacevoli, ma molti altri sono spregevoli. Ci sono conversazioni che possono umiliare, dove vedrete Niko venire risucchiato nella depravata vita di queste persone, solo per guadagnare qualche dollaro o ottenere la sua vendetta. Tutto ciò è grazie alla narrativa, che ha reso più complesso ciò che normalmente potrebbe essere un criminale che fa delle missioni per guadagnare del denaro. Ed è segno che vi preoccuperete per Niko; che la storia vi deve qualcosa. Sono pochi i giochi che riescono in questo.

Tra le nuove svolte di questo titolo, in GTA IV vi saranno date delle scelte morali occasionali. Ci sono delle persone che non è necessario uccidere durante alcune missioni e voi potrete decidere se sprecare o no una pallottola. Questi eventi non modificano il corso della storia, e non vi danno accesso a nuove missioni in seguito. Ogni tanto influiranno sul dialogo, ma quasi sempre si tratta del gioco che vi chiede che tipo di persona siete. E ci sono alcune decisioni angosciose che dovrete fare in alcuni punti della storia e che creano una risposta emozionale che non ho mai immaginato di poter vedere in un titolo Grand Theft Auto. Esiste un'unica scelta significativa da fare verso la fine del gioco e che apre un nuovo percorso e un finale alternativo. Sono presenti due finali diversi da scoprire e che vale la pena vedere - è un incentivo per giocare una seconda volta e vedere come la vita a Liberty City può diventare ancora più deprimente.

Esistono più di 90 missioni che richiederanno da 25 a 45 ore per essere completate, tutto dipende dalle proprie abilità. Ero sicuro che ad un certo punto le missioni sarebbero diventate ripetitive, che presto o tardi sarebbero diventate ridondanti. Non è mai successo. Anche se molte missioni si riassumono agli stessi parametri di base - vai in un posto, uccidi delle persone per far uscire l'obiettivo, insegui l'obiettivo, uccidi l'obiettivo - non cadono mai nella ripetizione. I luoghi delle missioni, la varietà dei nemici, gli aspetti dinamici dell'intelligenza artificiale e il dialogo, riescono a tenere GTA IV lontano dalla banalità. Questo è un gioco che può essere svolto utilizzando percorsi diversi. È semplicemente fantastico.

La missione migliore è più o meno nel mezzo della storia, quando Niko e Packie McReary decidono di rapinare una banca. In ciò che diventa il tema ricorrente per Niko Bellic, tutto il lavoro va male. I poliziotti circondano la banca e non esiste una via d'uscita facile. Niko e la gang devono scontrarsi con i poliziotti per le strade di Liberty City e all'interno della metropolitana per fuggire. È un combattimento lungo ed epico che potrei ripetere una decina di volte senza mai stancarmi.

Gran parte del piacere di questo gioco è dovuto al nuovo sistema di sparatorie. Grand Theft Auto è sempre stato un gioco d'azione, ma nonostante questo non è mai riuscito a fornire un sistema di mira decente. Tutto questo è finalmente cambiato in GTA IV. Tenete premuto il grilletto del gamepad e potrete bloccare la mira su un nemico (o su un civile). Vedrete un indicatore della loro salute. Potete regolare leggermente la mira dando colpetti allo stick analogico per fare qualche headshot. Se premete parzialmente il grilletto del gamepad potrete mirare liberamente, molto utile per colpire le ruote delle auto o parti specifiche del corpo. Con un po' di abilità, riuscirete a far fuori i nemici velocemente nella modalità mira libera, anche se la mira automatica può essere di grande aiuto nelle sparatorie più complesse o per quelli che odiano i controller.

Ancora meglio è il sistema di copertura. Premete il dorsale destro del gamepad e potrete trovare riparo nell'oggetto più vicino a Niko. Qualsiasi cosa vedete nell'ambiente, potrà probabilmente essere utilizzata come riparo. E questo include i muri, i cassonetti e le auto. Potete mirare mentre siete al riparo, e quando premete il grilletto per sparare, Niko si affaccerà e sparerà. In GTA IV è possibile anche sparare alla cieca con ottimi risultati e con qualsiasi arma - incluso l'RPG. Il sistema di copertura è molto intelligente, se volete spostarvi dal lato di una porta all'altro, basterà muoversi nella direzione desiderata e premere il pulsante per il riparo. Funziona anche quando siete ad una certa distanza dalla copertura. In questo caso Niko rotolerà o scivolerà per mettersi in fretta al sicuro. È presente una certa aderenza al sistema di copertura simile a Gears of War, ma dal momento che il pulsante per trovare riparo non è legato a quello per correre, non ci si riparerà mai accidentalmente.

Anche se GTA non presenta molti problemi, devo ammettere che il sistema di copertura non è perfetto. A volte può succedere di trovare copertura nel lato sbagliato dell'angolo, lasciando Niko esposto al fuoco nemico. Questi casi non sono molto comuni, ma dopo diverse ore di gioco sicuramente si verificheranno. Inoltre, Niko esce dal riparo quando si risponde al telefono, per esempio per chiamare i rinforzi di Dwayne oppure Carmen per un veloce aumento dell'energia.

La maggior parte dei giochi con un sistema di copertura fanno l'errore di trasformare questa funzione come punto principale del gameplay. Ma il sistema di GTA IV è più un progresso naturale, utile per facilitare la già rafforzata intelligenza artificiale. I nemici hanno un'ottima varietà di codice per la propria AI. Alcuni sono codardi (adoro i poliziotti grassi che scappano quando inizi a sparargli addosso), la maggior parte evitano di essere colpiti nascondendosi dietro un riparo, e pochi altri rimangono allo scoperto. Se l'AI dei nemici permette di nascondersi dietro le auto e altri parti dell'ambiente, è giusto che anche i giocatori abbiano lo stesso tipo di abilità.

Non siete costretti ad usare i ripari. Sono sicuro che esiste qualche modo per completare le missioni semplicemente scappando e sparando. Dopotutto, questo è ancora GTA, non esiste un modo giusto per completare una missione. Siete liberi di fare ciò che volete. Ma ignorando il sistema di copertura è come non rubare mai un'auto, e questa è la caratteristica principale del gioco. Usatelo spesso, perché funziona bene ed è sicuro che vi manterrà in vita a lungo.

I poliziotti non vogliono lasciar Niko correre per tutta la città sparando a raffica, anche se sta cercando di far fuori persone cattive. Presto o tardi, avrete a che fare con la legge. Il sistema di ricercato è stato revisionato ed è stato creato per scene di inseguimento più dinamiche. Quando siete ricercati, il radar mostra i parametri di ricerca della polizia. Più piccolo è il livello di sospetto, più la ricerca viene ristretta. Lo scopo è quello di uscire dal cerchio segnato nella mappa ed evitare di essere visto dai poliziotti. Se si viene avvistati, il cerchio ricentrerà la ricerca nella nuova posizione. Questo diventa molto più difficile quando si raggiungono le tre stelle nel livello di sospetto, poiché gli elicotteri fanno la loro comparsa. L'occhio nel cielo ha una possibilità più semplice per avvistare e seguire Niko - e quindi indicare la strada ai poliziotti.

A meno che non vorrete imitare O.J., avrete bisogno di cambiare strada, uscire dal campo visivo degli elicotteri, cambiare auto o andare a piedi. Qualunque cosa facciate, evitate il campo visivo della polizia, perché una volta che un poliziotto vi vede, la vostra posizione verrà segnalata e la ricerca cambierà epicentro. Questo sistema rende le fughe a quattro stelle incredibilmente più intense. I garage Pay 'n' Spray esistono ancora, ma bisogna entrarci quando i poliziotti non stanno guardando. Ad essere sincero, l'ho usato un'unica volta in 40 ore di gioco. In qualche modo si tratta di un'idea sorpassata e in GTA IV rappresenta più un omaggio ai vecchi GTA che una risorsa utile.

Il nuovo sistema di ricercato mette un'enfasi nell'abilità della propria guida e navigazione. Per fortuna è possibile impostare un punto di destinazione nella mappa mentre si è nel menù di pausa ed ottenere un percorso guidato dal GPS. Lo stesso sistema viene utilizzato per guidarvi durante le missioni. Non esistono momenti in GTA IV dove ci si chiede dove andare o cosa fare successivamente.

Dovrei anche dire che la guida ha anche subito un certo miglioramento dai passati Grand Theft Auto. La tecnologia RAGE di Rockstar in coppia con Euphoria di NaturalMotion crea un mondo di gioco con una fisica stupefacente. Ogni marca d'auto si manovra in modo diverso (è possibile vedere proprio le sospensioni in azione mentre si eseguono curve strette). Ciò che realmente sorprende la gente è che la fisica agisce sui personaggi anche mentre sono in auto. Quindi il peso di Niko si sposta da parte a parte mentre gira una curva e la sua testa scatta in avanti quando frena di colpo. Esiste anche un sistema neurologico completo costruito all'interno di Niko che fa in modo che il corpo sappia come reagire agli altri oggetti. Ad un certo punto ho fatto un salto unico con l'ambulanza, il gioco ha roteato la visuale cinematica mostrando Niko mentre toglie le mani dallo sterzo per coprirsi la faccia prima dell'impatto.

Vedrete gli effetti di NaturalMotion attraverso il gioco: come i corpi reagiscono quando colpiscono con violenza la propria auto o il modo con cui i membri delle gang saltano per salvarsi da una granata. Il sistema della fisica è il tessuto connettivo che basa l'azione in un qualcosa che somiglia alla realtà. Ed è uno dei fattori principali che rende GTA un gioco grandioso.

I titoli GTA passati hanno avuto problemi di framerate e difetti tecnici più o meno discutibili, poiché i giochi cercavano di fare molto di più di quanto la PlayStation 2 potesse gestire. Anche se GTA IV spinge la PS3 e la X360 al limite, riesce a funzionare incredibilmente bene. Certo, ci sono piccole zoppicature di framerate qui e lì e (particolarmente sulla Xbox 360) c'è qualche comparsa di texture in ritardo, ma in generale funziona meglio di quanto mi aspettassi - che un gioco come questo con una AI formidabile, un motore fisico incredibile e una città dettagliata da esplorare riesce a funzionare così bene e con tempi di caricamento brevi, è una meraviglia della tecnologia. Per questo, posso perdonare i problemi di framerate e qualche aliasing visibile.

Al team artistico va il merito per la creazione di un mondo che vive. È stato fatto un gran lavoro di texture per l'ambiente, un ottimo effetto offuscato per gli edifici in lontananza, alcune auto modellate in modo eccellente, esplosioni mozzafiato, effetti dell'acqua fenomenali e un protagonista dell'Est Europa molto interessante. Di sicuro, non è un gioco che può sempre funzionare bene, ma gli elementi tecnici solitamente non vanno ad influire sul gameplay.

Per quelli che aspettano di sapere quale versione del gioco è migliore tra le due, la scelta va per la PS3. Le texture e i framerate sono paragonabili, ma la PS3 ha meno effetti "pop-up". La versione per Xbox 360 presenta colori più ricchi, ma la PS3 ha un anti-aliasing migliore rendendo il tutto molto più chiaro. Dal momento che GTA IV può pre-caricarsi dal disco rigido della PS3, i caricamenti in gioco sono più veloci. Non preoccupatevi possessori di Xbox, i tempi di caricamento sono raramente più lunghi di 30 secondi e non si verificano troppo spesso. La versione per PS3 ha la visuale leggermente superiore, ma quella per X360 non è neanche male. Entrambi le versioni vi renderanno orgogliosi.

Se vi state chiedendo quale versione comprare, il miglior consiglio che posso darvi è quello di considerare quale delle due i vostri amici acquisteranno. GTA IV includerà un multiplayer fantastico e, come tutte le grandi cose, è meglio giocarlo quando si è ubriachi e con più amici possibili.

Si può accedere al multiplayer attraverso il proprio cellulare dal gioco in single-player. Tutto è vivo e si muove nella versione online di Liberty City - poliziotti, pedoni, traffico e le condizioni atmosferiche. L'intera città inoltre potrà essere esplorata da tutti e 16 i giocatori.

Per non far allontanare i giocatori tra di loro, GTA IV offre un sistema chiamato "party". La sala d'aspetto "party" è ambientata nella periferia di Liberty City. Vi sarà data una grande quantità di armi e diversi veicoli per girovagare. Potrete combattere o correre per le strade della città intanto che l'host configura le opzioni per una nuova partita. E di opzioni ce ne sono tantissime.

Ci sono più di una dozzina di modalità multiplayer se consideriamo anche le variazioni team e free-for-all. Il multiplayer di base è la Free Mode (modalità libera). Si tratta di un gioco senza regole dove voi e i vostri amici potete fare ciò che volete in tutta Liberty City. Potete inventare nuovi giochi, perdere tempo a spararvi l'uno contro l'altro o esplorare insieme la città. Come gran parte delle modalità multiplayer, esistono numerose opzioni per impostare una partita. Attivate la presenza della polizia ed ogni giocatore avrà un suo livello di sospetto individuale. Impostate l'ora del giorno, le condizioni atmosferiche, la quantità di traffico, le armi disponibili - è possibile personalizzare quasi tutto. La modalità libera richiama il vero gameplay di GTA, e cioè quello di girare per le strade di città causando morte e distruzione. La differenza è che puoi farlo con altri 15 pazzoidi.

C'è un gran numero di altre novità che offre il multiplayer. Il normale Deathmatch e il Team Deathmatch possono essere interessanti, poiché il sistema di copertura riesce a rallentare un po' il gioco senza farlo diventare troppo confuso come succedeva in Quake. Ovviamente, sempre se non scegliete l'opzione "solo lanciarazzi", che può comportare diverse morti in pochi secondi. In Mafiya Work tutti i giocatori riceveranno dei compiti attraverso il cellulare da un boss della mafia russa. Il primo che completa una missione riceve del denaro. In Car Jack City i giocatori dovranno competere rubando delle auto segnalate dal gioco e riportandole in un punto d'estrazione senza subire troppi danni. Turf War è una specie di "conquista la base". Oppure se siete amanti delle corse potete provare GTA Race, che è uguale a qualsiasi gioco di corsa ad eccezione del fatto che potete uscire dal veicolo, rubare l'auto di un rivale e finire la corsa in qualsiasi modo desideriate - oppure far esplodere tutti i vostri rivali.

E poi c'è Cops 'n' Crooks, la migliore modalità multiplayer basata su degli obiettivi. Ci sono due squadre, da una parte gli uomini della legge, e dall'altra i criminali. Quest'ultimi dovranno arrivare in un punto d'estrazione scelto a caso dal gioco e i poliziotti dovranno provare ad arrestarli. Questa modalità richiede un determinato lavoro di squadra, poiché entrambe le squadre devono improvvisare ogni volta una strategia e dovranno contare l'uno sull'altro per riuscire nell'impresa. È una modalità divertente e che può creare dipendenza, probabilmente sarà la modalità che farà più successo tra tutte.

Tra le varie modalità competitive, ci sono anche tre novità in cooperativa. Queste tre "modalità" sono missioni simili a quelle che potreste trovare nel gioco in single-player. Niko non esiste in multiplayer, ma ci saranno comunque delle cut-scene e qualche dialogo in alcune missioni. Il co-op supporta fino a quattro giocatori e ha solo qualche piccola variabile. L'obiettivo e i luoghi sono sempre gli stessi. È possibile aumentare la difficoltà aggiungendo più traffico, ma nessuna di queste missioni in cooperativa riesce a colpirmi particolarmente - riuscirei a giocarci soltanto un paio di volte. È comunque un'ottima aggiunta al gioco, ma probabilmente per i giocatori non sarà il top del multiplayer di GTA IV.

Come quasi ogni gioco, in GTA IV esistono partite che offrono dei punti e altre no. Tali partite rappresentano l'unico modo per far progredire il proprio livello (da 0 a 10). Aumentare di livello non solo vi farà sentire realizzati, ma sbloccherà nuovi vestiti e accessori per personalizzare al meglio il vostro personaggio. Non esiste però una certa priorità nell'aumentare di livello, poiché la maggior parte delle modalità non utilizzano il personaggio da voi personalizzato. Nelle modalità co-op e Cops 'n' Crooks vengono usati personaggi diversi, quindi se credete che aumentare di livello sia la prima cosa da fare, per avere nuovi vestiti per il proprio personaggio, vi renderete conto che alla fine non conta poi così tanto.

Non voglio esagerare con il dire che GTA IV ha il miglior multiplayer mai visto, ma sicuramente è tra i migliori. Avere una Liberty City completa come nel single-player, e vedere solo piccoli rallentamenti è stupefacente. Quando milioni di persone faranno un salto online, tutti ci chiederemo se il gioco ce la farà a supportarli, ma dalla mia esperienza giocando con 16 persone in Free Mode, posso dirvi che ho notato solo qualche singhiozzo occasionale. Di sicuro questo non mi ha fatto smettere di giocarci.

Per concludere
Grand Theft Auto III è stato un titolo rivoluzionario, quello che ha ispirato un'intera generazione di giochi d'azione in 3D. Grand Theft Auto IV rappresenta invece un grande balzo in avanti, forse in un modo più impercettibile, e rappresenta un nuovo punto di riferimento per i giochi open-world. Tutto in GTA IV funziona in armonia. La storia non è nulla senza la città; la città acquista realismo dal motore fisico del gioco; la fisica funziona grazie all'AI migliorata; l'AI non avrebbe alcun senso senza il nuovo sistema di copertura. E via dicendo. Ogni aspetto del gioco ha la sua importanza.

Non diamo molto spesso il voto "10". Infatti, l'ultima volta che abbiamo dato un 10 ad un gioco per console è stato nel 1999 con Soul Calibur. Il voto 10 non vuol dire che il gioco è perfetto - vuol dire che è un gioco che è riuscito a spingersi oltre, ad ampliare un genere e a fare molte altre cose ad un livello ben oltre i suoi competitori che invece hanno solo fatto da ombra all'imperfezione. Di sicuro GTA IV presenta qualche problema, il più evidente è quello del sistema di copertura, ma ci sono molti altri elementi di GTA IV che sono migliori di qualsiasi cosa io abbia mai visto in un gioco negli ultimi dieci anni. Non diamo molto spesso 10 - lo diamo solo ai giochi che se lo meritano.

Recensione di Chris Roper
Non sempre un gioco si rivela essere molto più di ciò che ci si aspetta, e questo è riuscito a farmi dire "wow" praticamente ogni secondo. Grand Theft Auto IV è prima di tutto un GTA, ma la sua realizzazione è così epica e fantastica che non puoi fare altro che stupirti. Rockstar North ha superato se stessa e ha dato prova di essere non solo il padre fondatore dei giochi open-world, ma di essere anche il re indiscusso del genere.

GTA IV riesce a rompere ogni stigma negativo dei giochi passati del franchise mantenendo il nucleo del gameplay intatto, anche se molto più approfondito rispetto al passato. Le nuove meccaniche di mira e di copertura, anche se non sono perfette, riescono a cambiare completamente il modo con cui si svolgono le sparatorie, mantenendole intense almeno come nei titoli precedenti. Il progresso nelle missioni ha un ottimo ritmo, e i lavori secondari come quello di gestire le relazioni, influiscono direttamente sul gioco.

Liberty City è la città più realistica e immersiva che si sia mai vista in un gioco come questo. La quantità di dettaglio che è possibile trovare all'interno di questa città è sbalorditiva, non solo in termini di grafica ma anche per quanto riguarda le cose che i pedoni possono fare. Guardare una persona che si mette in testa un giornale per ripararsi dalla pioggia, è solo un esempio della personalità e dei piccoli tocchi di realismo che è possibile vedere ovunque nella città.

Ma mentre le meccaniche, le missioni secondarie e altri elementi principali del gameplay sono tutti fantastici, è la storia e il quadro generale che eleva GTA IV a livelli così alti e mai raggiunti nel videogaming. Rockstar North ha ancora una volta fatto un lavoro incredibile nel camminare sulla sottile linea tra lo humour e la serietà, utilizzando dei personaggi con cui è possibile subito relazionarsi. Quasi tutti i personaggi sono cattivi, dobbiamo ammetterlo, ma ciascuno di loro ha debolezze e vulnerabilità che li rendono reali. I personaggi hanno un motivo per fare ciò che stanno facendo, ed è evidente che hanno anche una moralità combattuta dai propri demoni. Gli attori interpretano perfettamente i loro ruoli all'interno di una storia affascinante che non solo può essere considerata la migliore del franchise, ma è anche una delle migliori che puoi trovare tra tutti i videogiochi di questi ultimi tempi.

Potrei andare all'infinito spiegando perché Grand Theft Auto IV è uno dei migliori giochi che io abbia mai visto, e perché anche le persone che si offendono facilmente dovrebbero giocarlo, ma sarebbe inutile. L'unica cosa che bisogna sapere è che dovete giocare a GTA IV. Punto e basta.

I voti di IGN per Grand Theft Auto IV (X360 & PS3)
Voto Descrizione
10 Presentazione
La storia è da Oscar. L'utilizzo del cellulare come portale di gioco è geniale. Non si potrebbe chiedere altro per GTA IV.
10 Grafica
Il livello di dettaglio è sbalorditivo. Liberty City sembra essere viva e reale. Anche se ci sono difetti tecnici, i valori artistici spingono il voto al massimo. Una vera meraviglia.
10 Sonoro
Il dialogo crea la storia. Senza una narrativa eccellente e un doppiaggio stellare, la storia fallirebbe. La soundtrack è incredibile - più di 200 canzoni e quasi tutte sono delle grandi scelte.
10 Gameplay
Il sistema di copertura e di mira funzionano bene. Sparare alla cieca con un RPG è qualcosa da non perdere. Tutto funziona in armonia e non una singola missione diventa noiosa. Il più grande divertimento avuto da anni e anni.
10 Ultimo appello
La storia richiede da 25 a 45 ore per essere completata, tutto dipende dalle proprie abilità e dall'attenzione data. Ci sono un sacco di cose da fare una volta finita la storia, come per esempio giocare ad una eccezionale modalità multiplayer.
TOTALE
10 su 10 - Capolavoro











GTA-Series.com RSS Feed   YouTube   Twitter   Facebook








 

GTA-Series.com is an Official Fansite Member of the Grand Theft Auto Rockstar Games Webring
Coding and graphics made by al[e]ssio & Daniel. Artworks and backgrounds made by Patrick Brown - View all the staff members
Best viewed in resolution width 1024 - XHTML 1.0 Strict, CSS2 and WAI level 2 valid - Major browsers and OS compatible